Pubblicato in: Viaggi

Tradizioni e mestieri in Piazza: a Bormio degustazioni e tour a lume di lanterna

Oriana DaviniOriana Davini 2 anni fa
Mestieri in piazza Bormio

Mestieri in piazza Bormio

Inizia nel weekend l’appuntamento estivo ‘Tradizioni e mestieri in Piazza’, la kermesse che anima l’estate di Bormio valorizzando il patrimonio storico  ed enogastronomico dell’Alta Valtellina. 

Dai vini alle fiaccole, dalle degustazioni ai tour a lume di candela per scoprire antiche storie, riti e tradizioni: tre serate per esplorare usanze e piatti tipici, perché la Valtellina è una terra da scoprire.

Si parte sabato 9 luglio con la Serata dei Dolci, che nelle corti tra via Pedranzini e via Bardea proporrà 21 degustazione di dolci tipici, torte e antiche ricette a base di frutta di stagione, miele e latte di montagna, con la colonna sonora a cura della Filarmonica Bormiese.

Si prosegue sabato 6 agosto con la Serata dei Vini: a partire dalle 18 in via De Simoni e nel reparto Dossorovina le principali case vitivinicole valtellinesi si daranno appuntamento per raccontare le particolarità delle loro produzioni. Nelle corti storiche di Bormio si potranno degustare il Sassella, il Grumello, lo Sforzato, parlare con i produttori per sapere dettagli e metodi di lavorazione.

Ma non solo vini: ci saranno anche assaggi di grappe, amari locali come il Braulio e la Taneda, e le tisane tradizionali.

Il gran finale è fissato per sabato 20 agosto: alle 21.30 inizierà la Serata Al Scur (in dialetto bormino significa ‘al buio’). Le luci di piazza del Kuerc e via De Simoni si spegneranno: si camminerà a lume di fiaccole e lanterne per andare alla scoperta di portali, affreschi, corti tradizionali, tutto accompagnato da giochi di ombre, degustazioni e musica. 

Etichette: