Pubblicato in: Mostre

The beauty of ugliness: una mostra sulla bellezza oscura delle periferie

Sara RidolfoSara Ridolfo 5 anni fa
milano-big-city-of-dreams-nothing-moves-but-the-money
Francesco Barbieri, Milano big city of dreams (nothing moves but the money), 2014.

The beauty of ugliness, ovvero “il bello del brutto”, è il titolo della mostra personale dell’artista Francesco Barbieri, allestita dal 25 marzo all’11 aprile presso Studio d’Ars a Milano.

Quale bellezza può contenere in sé la bruttezza? A Francesco Barbieri basta guardarsi intorno e raccontare, attraverso la sua arte e il suo linguaggio, quello che vede.

Nato a Pisa nel 1976, Barbieri è stato uno dei protagonisti del mondo del writer e come tale abituato a frequentare le periferie, considerate luoghi indispensabili per capire la vera anima della città.

E Barbieri di città – e di periferie – ne ha viste tante: New York, Berlino, Stoccolma, S. Francisco, S. Pietroburgo e tante altre. Viaggi che avevano lo scopo di scoprire gli angoli più oscuri e abbandonati di ogni città.

La sua arte, nata dall’amore per i viaggi e per gli spazi delle città, oggi ci riporta il fascino delle aree urbane, delle periferie più difficili: palazzoni anonimi, linee ferroviarie, tralicci, skyline dominate da cieli al petrolio o all’azoto, dai colori talmente innaturali da sembrare artificiali.

I suoi supporti sono tele o mura e i suoi materiali vernice spray, pagine di giornali e colori acrilici, i suoi accostamenti di colore sono fluidi e non preordinati: Barbieri, così come faceva con i suoi primi graffiti, dipinge con i colori che ha a disposizione. E fluidi sono anche i suoi soggetti: se inizialmente egli si concentrava su un singolo scorcio urbano per poi restituirlo, oggi non ne ha più bisogno.

I suoi scorci urbani prendono vita dalla miriade di immagini metropolitane introiettate nel corso dei suoi viaggi e dal tempo in cui egli ha trascorso in ogni città, sentendola palpitare desiderosa di essere raccontata. Immagini nate da una rielaborazione interiore, che poco hanno di realistico, ma proprio per questo ancora più in grado di restituire la verità e il fascino metropolitano delle città in cui viviamo.

Opening > 25 marzo 2014 dalle 18 alle 23

orari: dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19

Studio D’Ars, via Sant’Agnese 12/8, 20123 – Milano

francescobarbieri.eu

fb: Studio D’Ars

http://youtu.be/DrQATBma4V8

Etichette:

Forse sei interessato a: