Pubblicato in: Teatro

Nuova stagione al via al Teatro Manzoni: ecco i nomi in cartellone

teatro-manzoni

Saranno 259 le aperture di sipario, da ottobre a maggio, in un mix di prosa, cabaret, danza e interviste sul palco. Questa la stagione 2016-2017 del Teatro Manzoni appena presentata, con squadre collaudate, nomi di spicco, ma anche l’abbinamento con marchi noti dell’enogastronomia e l’intenzione di essere d’appeal per pubblici nuovi, come i giovani, con proposte originali “ispirate” ai format di infotainment e un ricco cartellone per famiglie.

La prosa

La prosa, dal 13 ottobre al 21 maggio, porterà in scena otto spettacoli in abbonamento (più uno fuori abbonamento) dedicati alla drammaturgia contemporanea. Unica eccezione il titolo che apre la stagione, Sarto per signora di Georges Feydeau, interpretato da Emilio Solfrizzi.

Per la prima volta insieme su un palco teatrale ci saranno madre e figlia, Stefania e Amanda Sandrelli, in un allestimento al femminile, Il bagno. E poi spazio alla creatività anglosassone: Nudi e crudi, con Maria Amelia Monti, porta in teatro l’adattamento dell’omonimo lavoro di Alan Bennett con Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi.

Michele Placido firma Tradimenti di Harold Pinter, una storia di relazioni e sentimenti. E poi questa sarà la stagione di due debutti al Manzoni: per la prima volta il teatro ospiterà infatti una commedia musicale, Serial Killer per signora, musical di Douglas J. Cohen da un racconto di William Goldman, con Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi.

Ma questo è anche l’anno della prima trasposizione teatrale di una pietra miliare del nostro cinema, Il sorpasso. Un progetto spericolato, come lo ha definito lo stesso regista Guglielmo Ferro. Confrontarsi con il capolavoro di Dino Risi non è materia semplice ma «Teatro e cinema parlano linguaggi diversi, siamo partiti dalla sceneggiatura, tutta una parte di Italia che non è stata rappresentata in teatro, quella del boom economico».

Il cabaret

Si chiama Ridere alla grande il cartellone del cabaret, dal 27 novembre al 26 marzo, che vede in scena quattro spettacoli e una novità: sarà infatti uno di loro a festeggiare la notte di San Silvestro, tradizionalmente dedicata invece alla prosa. Quest’anno il doppio spettacolo del 31 dicembre toccherà ad Angelo Pintus con Ormai sono una milf.

E poi in cartellone il romagnolo Paolo Cevoli che darà voce a Cencio Donati, il garzone di Michelangelo. Michele Foresta alias Mr Forest condurrà un viaggio surreale tra le camere di un albergo in Motel Forest, mentre per quattro serate cadrà il confine tra comicità e informazione, si viaggerà tra vero e verosimile partendo da spunti di attualità. È l’esperimento di Leonardo Manera e Alessandro Milan, giornalista di Radio24, che condurranno Platone, la caverna dell’informazione, ogni sera con un ospite diverso. E il progetto di portare il format in tv.

Le interviste

Il teatro torna a trasformarsi in qualcosa di più vicino all’infotainment anche con Manzoni Cultura: Edoardo Sylos Labini intervisterà, in quattro lunedì, altrettanti personaggi, da Carlo Cracco a Gabriele Lavia. Aperitivo e dj set inclusi.

Gli spettacoli in famiglia

Delle quasi 260 alzate di sipario della stagione, circa 50 saranno dedicate alle famiglie. Dal 22 ottobre all’8 aprile tornano i musical per i più piccoli, col debutto di A Christmas Carol e Geronimo Stilton, e arriva la prima edizione del FamilyShow Festival, con tre musical in programma a dicembre.

Per ulteriori informazioni e il programma completo: www.teatromanzoni.it

Etichette:

Forse sei interessato a: