Pubblicato in: Fiere

Sud sud Festival 2014: alla Cascina Bellaria quattro giorni dedicati al meridione del mondo

spezie-piccanti-620x350Parte sabato 30 agosto l’ottava edizione del Sud Sud Festival, l’evento culturale promosso dall’associazione Metromondo che ha come obiettivo diffondere la conoscenza delle tradizioni del meridione del mondo: appuntamento quindi nel Parco di Trenno, alla Cascina Bellaria che, grazie a A.t.l.h.a. Onlus si occupa dell’inserimento sociale delle persone in difficoltà. La rassegna animerà anche l’autunno, con altri tre appuntamenti fissati per sabato 11 ottobre, sabato 18 ottobre e sabato 8 novembre.

Fitto il programma che prevede a ogni appuntamento la valorizzazione di un territorio diverso, ma anche concerti di musica etnica e laboratori. Sarà inoltre possibile visitare mostre di fotografia, mentre a vivacizzare la location contribuiranno le tante bancarelle di artigianato multietnico e naturalmente di gastronomia. Perché la conoscenza di un altro Paese, si sa, passa anche dal cibo.

Se l’appuntamento di agosto è dedicato al Brasile, tra samba e menù al peperoncino, a ottobre la manifestazione proseguirà con la seconda tappa dedicata al Sud Italia. All’appuntamento, realizzato in collaborazione con Canto Antico Movimenti, parteciperà Anna Cinzia Villani, una delle voci femminili più rappresentative del Salento.

***

Programma di sabato 11 ottobre

La seconda tappa del Sud Sud Festival  avrà inizio alle 15.30 con i corsi di pizzica, tamburello e altre tarantelle a cura dell’associazione Canto Antico Movimenti, adatti a tutte le età e a tutti i livelli. Alle 20.30 cena “pizzicata” a cura dell’associazione Arcobaleno Onlus. Nel menu piatti tipici della tradizione mediterranea come le orecchiette alle cime di rapa e la caponata siciliana, oltre a piatti etnici e vegetariani (prenotazioni a info@cuochiacolori.org – 02.89159168).  

Spazio alla musica e ai balli dalle 22 con il gruppo popolare Canto Antico. Anna Cinzia Villani (cantante, tamburellista, ricercatrice e danzatrice) coinvolgerà i presenti con la sua vocalità protagonista di numerose edizioni dellaNotte della Taranta, proponendo brani del nuovo album Fimmana, mare e focu! che racchiudono l’essenza della terra salentina. Al termine del concerto, la serata proseguirà con ronde e balli del sud Italia.

***

Il 18 ottobre potrete vivere le atmosfere del Medio Oriente e dell’Africa con laboratori, spettacoli di danze etniche a cura di Metiss’Art. Il Sud sud Festival terminerà l’8 novembre con un appuntamento dedicato ai sapori, alla musica e ai balli dell’Andalusia con i professionisti di Sur Sur Flamenco.

Anche per tutte e tre le serate autunnali è prevista una cena declinata a partire dalla tradizione gastronomica locale.

Il costo del biglietto per una giornata è di 5 euro, partecipando sosterrete sia progetti di solidarietà e autofinanziamento internazionali sia le attività per disabili offerte da Atlha.