Pubblicato in: Food

Street Food on the road Milano: i sapori italiani invadono i Navigli

streetfAvete tempo fino a sabato, 16 novembre, per concedervi una passeggiata sul Naviglio Pavese e conoscere le eccellenze gastronomiche italiane: il goloso progetto, inserito nell’ambito degli Expo Days 2013, si chiama Street Food on the road.

Potrete entrare gratuitamente nei locali dell’Ex Fornace e gustare a 8.50 euro (costo del carnet degustazione) vere e proprie prelibatezze, come i fritti: pane e panelle, il caratteristico panino siciliano riempito di frittelle di ceci, la pizza fritta, la mozzarella in carrozza campana fatta con latte di bufala, oppure le polpettine lombarde, speziate alla noce moscata.

Ma non finisce qui. Se siete sensibili al fascino culinario della Puglia, Street Food on the road vi propone gli ‘nghimaridd, involtini di interiora spesso accompagnati da foglie di alloro, e le strepitose bombette di Alberobello fatte con carne ripiena di capocollo, pancetta, caciocavallo e prezzemolo.
La Toscana sarà invece rappresentata dal panino con il lampredotto, uno dei quattro stomaci bovini, e dai fegatelli in rete. Preferite un hot dog? Ecco il panino con wurstel Meraner e senape, che ha origini altoatesine, magari accompagnato da una birra cruda doppio malto come la Peel Pie Naranja Beer a 3,50 euro.

Paura di perdervi tra tante tentazioni? Non preoccupatevi: esiste un’app dedicata  per conoscere tutti gli eventi di Street Food On The Road e che inoltre vi permetterà, grazie a un ricettario, di riassaporarne i piatti a casa vostra.