Pubblicato in: Teatro

Cinque spettacoli teatrali da vedere a Milano nel weekend 3-5 giugno

Marco Valerio 2 anni fa

hair_musical_tribute_compagnia

Un’offerta sempre ricca e eterogenea, rivolta alle più disparate e diverse fasce di pubblico: Milano è la città del teatro, d’altra parte. Ma quali sono gli spettacoli da non perdere assolutamente, specie nel corso del fine settimana?

Come ogni lunedì Milano Weekend vi segnala cinque opere da vedere in cartellone nei principali stabili della nostra città. Nuovo appuntamento, dunque, con #lospiegoneteatri.

Ecco dunque nel dettaglio cosa vedere a teatro a Milano nel weekend che va dal 3 al 5 giugno:

Hair – Musical Tribute (Teatro Nuovo, 31 maggio)

La compagnia Magnoprog presenta il capolavoro Hair – Musical Tribute, al Teatro Nuovo di Milano, per la regia di Riccardo Giannini.

Interamente cantato e interpretato dal vivo da oltre 30 artisti tra attori, ballerini e musicisti, è l’adattamento originale della versione cinematografica di Hair, film del 1979 diretto da Milos Forman e basato sull’omonimo musical di Broadway, scritto e diretto dagli sceneggiatori e compositori Gerome Ragni e James Rado.

L’omaggio al musical della controcultura, della protesta pacifista, dell’amicizia e dell’amore libero vedrà le 22 canzoni originali eseguite in inglese (saranno proiettate le traduzioni delle liriche in italiano), ed i testi dello spettacolo in italiano. Un grande show con una scenografia originale, in cui si esibiranno volti nuovi e affermati del mondo dello spettacolo.

ORARI:

Martedì 31 maggio, ore 20.45

PREZZI:

Poltronissima Vip Numerata € 39,50; Poltronissima Numerata  € 34,50; Poltrona Numerata € 29,50

Bad and Breakfast (Teatro Franco Parenti, 27 maggio-12 giugno)

Ultimo testo di Rosario Lisma che, dopo lo straordinario successo di Peperoni Difficili, prosegue sulla strada della commedia umoristica macchiandola, questa volta, di noir surreale.

Antonio e sua moglie Gaia, una giovane coppia di laureati ma sottoccupati e infelici, abitano ancora nella casa paterna di lui. Improvvisa arriva la notizia di un grave attentato a Sharm El Sheik dove gli anziani genitori, Felice e Letizia erano in vacanza. Alla nefasta notizia, comunicata dal maresciallo dei carabinieri, la coppia reagisce senza alcun pudore con una sinistra gioia, sorprendendo anche il notaio amico di famiglia.

Finalmente i giovani si sono liberati dei loro vecchi. Ma soprattutto erediteranno la casa nella quale vivono da eterni bamboccioni e realizzeranno il sogno da tanto tempo pianificato: il loro Bed and Breakfast! Tutto sembra filare liscio, se non fosse che…

PREZZI:

Intero 40 € / 32 €; under 26/over 60 18 €

ORARI:

Lunedì riposo; martedì ore 20; mercoledì, venerdì ore 19.15; giovedì ore 20.30; sabato ore 21; domenica ore 18.

Nascondigli (Teatro Libero, 31 maggio-7 giugno)

“Questa è una storia d’amore” spiegano Michela Giudici e Alessandro Veronese che hanno scritto il testo e hanno curato la regia dello spettacolo, oltre a figurare come gli unici due interpreti sul palcoscenico.

“L’amore che Alessandra non ha ricevuto dai suoi genitori, di cui si è liberata con il coltello e con il fuoco. Dodici coltellate per il padre, una per ogni anno di vita che le ha strappato, una per ogni punto del corpo con cui l’ha violentata. Per la madre soltanto un taglio alla gola, per farle uscire quella voce che non ha mai voluto usare. E poi un bel rogo, come Lisbeth Salander. Perché gli uomini non odiano solo le donne, ma anche le bambine. E con la casa che bruciava, Alessandra si è chiusa nella sua casa sull’albero e ha messo su le canzoni di Violetta a tutto volume”.

“E tutto quell’amore negato, Alessandra l’ha trovato in Michele, che all’inizio non diceva una parola e si accendeva solo se passavano il suo cartone animato preferito ma poi all’improvviso vede lei e si ricorda che è in grado di amare”.

ORARI:

Da lunedì a sabato ore 21; domenica ore 16

BIGLIETTI:

Intero € 21; Under 26/ Over 60 / Convenzionati € 15

Talking Guccini, di amore, di morte e altre sciocchezze (Teatro Menotti, 19 maggio-4 giugno)

Musica e parole per un teatro della vita che si racconta come un talking blues, un blues parlato, un viaggio all’interno e ai bordi del pianeta dello straordinario cantore e scrittore di storie Francesco Guccini, che, in oltre cinquant’anni di carriera, ha attraversato tre generazioni tra canzoni, racconti, personaggi e le cose irrimediabilmente perdute di una storia personale e collettiva.

Brani scherzosi, tirate piuttosto serie, atti d’accusa e ballate malinconiche. Speranza, politica, sentimento, nostalgia, la Bologna delle osterie di fuori porta e poi ancora Pàvana, il borgo dell’Appennino, Via Paolo Fabbri 43 e le suggestioni e le pagine nuove, scritte appositamente per lo spettacolo.

ORARI:

Martedì, giovedì, venerdì, sabato ore 20.30; mercoledì ore 19.30; domenica ore 16.30

BIGLIETTI:

Intero 26.50; ridotto over 65 14; ridotto under 25 16.50

L’opera da tre soldi (Piccolo Teatro Strehler, 19 aprile-11 giugno)

Bertolt Brecht e Kurt Weill la crearono nel 1928 e in quello stesso anno la misero in scena a Berlino. Il primo ad allestirla in Italia, nel 1956, fu Giorgio Strehler, presente lo stesso Brecht che sarebbe morto sei mesi dopo. Parliamo de L’Opera da tre soldi, rappresentata in tutto il mondo e che al Piccolo Teatro viene allestita con la regia di Damiano Michieletto.

La storia dei Peachum, di Jenny delle Spelonche, di Macheath detto Mackie Messer e di tutta la varia umanità protagonista dell’Opera da tre soldi è tratta dalla Beggar’s Opera, L’opera del mendicante che l’inglese John Gay scrisse nel 1728. Fu Elisabeth Hauptmann, storica collaboratrice di Brecht, a tradurla dall’inglese al tedesco e a suggerirne allo scrittore la riscrittura in chiave contemporanea.

ORARI:

Martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.30; domenica ore 16.

Giovedì 21 aprile ore 15 (riservata Touring Club); domenica 1 e lunedì 2 maggio RIPOSO; giovedì 2 giugno RIPOSO; lunedì 6 giugno ore 20.30

BIGLIETTI:

Platea: Intero € 40; Ridotto card Giovani/Anziani € 23

Balconata: Intero € 32; Ridotto card Giovani/Anziani € 20

Offerta Libraccio 2018