Pubblicato in: Teatro

Cinque spettacoli teatrali da vedere a Milano dal 13 al 19 giugno

Marco Valerio 1 anno fa

spiegone teatriUn’offerta sempre ricca e eterogenea, rivolta alle più disparate e diverse fasce di pubblico: Milano è la città del teatro, d’altra parte. Ma quali sono gli spettacoli da non perdere assolutamente, specie nel corso del fine settimana?

Come ogni lunedì Milano Weekend vi segnala cinque opere da vedere in cartellone nei principali stabili della nostra città. Nuovo appuntamento, dunque, con #lospiegoneteatri.

Con il recap di questa settimana, lo spiegone teatri va in vacanza e vi dà appuntamento a settembre! Le notizie sui singoli eventi teatrali vi aspettano invece come sempre nella categoria Teatro.

Ecco dunque nel dettaglio cosa vedere a teatro a Milano nella settimana che va dal 13 al 19 giugno:

Nessi (Teatro Elfo Puccini, 15-17 giugno)

Dopo tre anni di successi, Alessandro Bergonzoni conclude il suo tour all’Elfo Puccini. Nessi ovvero connessioni, ma anche fili tesi, trame e reti, tessute e intrecciate per collegarsi con il resto del pianeta. O meglio dell’universo. Perché è proprio questo il nucleo vivo e pulsante: la necessità assoluta e contemporanea di vivere collegati con altre vite, altri orizzonti, altre esperienze, non necessariamente e solamente umane, che ci possono così permettere percorsi oltre l’io finito per espandersi verso un “noi” veramente universale.

Uno spettacolo che ci porta «sempre più oltre» e che viene voglia di vedere e rivedere perché qui l’attore bolognese, più che giocare con le parole, ci racconta che «sono le parole che giocano con noi, che creano ponti». Diretto in coppia con Riccardo Rodolfi, Nessi si addentra in un terreno più sottilmente metafisico, dove il paradosso comico sfiora l’enigma dell’identità, dove il dissolversi del linguaggio riflette il mistero della vita.

ORARI:

Mercoledì – venerdì 21

DURATA:

95′ senza intervallo

PREZZI:

Intero € 30.50 / martedì posto unico € 20 / ridotto <25 anni – >65 anni € 16 / ridotto 6-10 anni € 11.50 / scuole € 12

Macbeth (Piccolo Teatro Grassi, 7-19 giugno)

Il dramma shakespeariano ha sempre trovato posto nel repertorio del teatro marionettistico italiano di tradizione dalla prima metà del XIX secolo, quando la funzione prima delle compagnie era la divulgazione dei grandi classici del teatro, della letteratura e dell’opera lirica. Si tratta dei testi più conosciuti e comprensibili come Otello, Romeo e Giulietta e Macbeth.

A quest’ultimo ha dedicato la sua particolare attenzione la Compagnia Carlo Colla & Figli, rinnovando lo spettacolo per una messa in scena di grande impatto emotivo: 150 personaggi, con bocca e mani mobili per ottenere una gestualità stilizzata ma di grande pathos, un testo tradotto da Eugenio Monti Colla e le voci registrate di un gruppo di attori italiani rendono questo Macbeth uno spettacolo imperdibile, nella più pura tradizione della Compagnia Marionettistica più famosa d’Italia.

ORARI:

Martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.30; domenica ore 16.

BIGLIETTI:

  • Platea: Intero € 25; Ridotto ragazzi under 25 anni € 17; ridotto over 65 € 12,50; ridotto bambini fino a 12 anni € 10
  • Balconata: Intero € 22; Ridotto ragazzi under 25 anni € 15; ridotto over 65 € 10; ridotto bambini fino a 12 anni € 10

Bad and Breakfast (Teatro Franco Parenti, 27 maggio-16 giugno)

Ultimo testo di Rosario Lisma che, dopo lo straordinario successo di Peperoni Difficili, prosegue sulla strada della commedia umoristica macchiandola, questa volta, di noir surreale.

Antonio e sua moglie Gaia, una giovane coppia di laureati ma sottoccupati e infelici, abitano ancora nella casa paterna di lui. Improvvisa arriva la notizia di un grave attentato a Sharm El Sheik dove gli anziani genitori, Felice e Letizia erano in vacanza. Alla nefasta notizia, comunicata dal maresciallo dei carabinieri, la coppia reagisce senza alcun pudore con una sinistra gioia, sorprendendo anche il notaio amico di famiglia.

Finalmente i giovani si sono liberati dei loro vecchi. Ma soprattutto erediteranno la casa nella quale vivono da eterni bamboccioni e realizzeranno il sogno da tanto tempo pianificato: il loro Bed and Breakfast! Tutto sembra filare liscio, se non fosse che…

PREZZI:

Intero 40 € / 32 €; under 26/over 60 18 €

ORARI:

Lunedì riposo; martedì ore 20; mercoledì, venerdì ore 19.15; giovedì ore 20.30; sabato ore 21; domenica ore 18.

Il mercante di Venezia (Teatro Sala Fontana, 10-26 giugno)

Scontro etico, sociale e culturale. Conflitto fra amicizia e amore. Potere del denaro. Lealtà e giustizia. Questi i temi portanti del Mercante di Venezia. Ancora una volta Shakespeare riesce a scavalcare il limite temporale e a fornirci materia per riflettere su di noi e sul nostro presente.

Complice la magia di Venezia, l’allestimento del Mercante shakespeariano è spesso stato lo spunto per ricreare sontuosi scenari e lussuosi allestimenti. In questa lettura, invece, Venezia è una città annodata nell’intrico delle calli, prigioniera di un’acqua stagnante che la invade e la allaga compromettendo le condizioni igieniche e la salute psichica dei protagonisti.

Venezia è, in questa messinscena, l’epicentro di un terremoto morale, al cui centro è collocata la presunzione umana di credersi infallibili, l’inevitabile cortocircuito tra giustizia e giustizialismo, tra ordine e vendetta.

ORARI:

Martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato ore 20.30; domenica ore 16.

BIGLIETTI:

Intero 18 euro; ridotto 14 euro per studenti universitari e 9 euro per under 14 e over 65.

Aterballetto (Piccolo Teatro, 14-26 giugno)

La magia della danza arriva a Milano con Aterballetto al Piccolo, la rassegna che per due settimane porterà in scena due programmi firmati da sei coreografi, fra tradizione e nuovi sguardi.

Due i cicli di cui si compone Aterballetto

  • dal 14 al 17 giugno con quattro brani firmati da Philippe Kratz (L’eco dell’acqua e #hybrid), Eugenio Scigliano (Lost Shadows) e Johan Inger (Bliss)
  • dal 24 al 26 giugno con due coreografie di Giuseppe Spota (Lego) e Michele Di Stefano (Upper East Side) e un brano di Jiri Kyliàn, 14’20

ORARI:

Martedì, giovedì, sabato 19.30; mercoledì, venerdì 20.30; domenica 16

PREZZI:

Platea: intero € 33; ridotto card giovani/anziani € 21

Balconata: intero € 26; ridotto card giovani/anziani € 18

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!