Pubblicato in: Cinema

Spazio Oberdan Milano: il cinema di François Ozon e tutte le promozioni

OZON_8donneEra il 1998 quando il giovane regista francese François Ozon firmava il suo primo lungometraggio, Sitcom: una storia surreale e satirica cui ne seguiranno altre, per un totale di tredici film in quindici anni di carriera, affiancati da un certo numero di corti.

Una produzione intensa, dunque, ma che non è mai andata a discapito della qualità, fino a imporre Ozon come uno dei migliori autori del cinema europeo contemporaneo, sebbene oggi, con i suoi 46 anni, sia comunque un cineasta relativamente giovane.

Per questo, dal 18 luglio al 4 agosto, presso la Sala Alda Merini – Spazio Oberdan della Provincia di Milano, la Fondazione Cineteca Italiana propone il cinema di Ozon, in 12 titoli: l’ultimo Nella casa è stato distribuito in Italia appena pochi mesi fa.

Tutti i lavori di Ozon tracciano un percorso stilistico di grande coerenza, che mostra la sua capacità di coniugare narrazione e sperimentazione linguistica, di raccontare storie e inventare personaggi sempre all’insegna di una sottile ambiguità, in grado di farci cogliere la presenza di quel mistero che sottende, complica, ma anche arricchisce la vita di tutti noi.

I film proiettati saranno Gli amanti criminali, Angel-La vita, il romanzo, Gocce d’acqua su pietre roventi, Nella casa, 8 donne e un mistero, La piscin,a Potiche-La bella statuina, Ricky-Una storia d’amore e libertà, Il rifugio, Une Robe d’été, Sitcom, Sotto la sabbia e Il tempo che resta.

Il costo del biglietto d’ingresso intero è € 7,00, ridotto per possessori di Cinetessera a € 5,50.

La cinetessera annuale ha un costo di € 5,00 ed è valida anche per le proiezioni all’ Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.

Inoltre, lo Spazio Oberdan offre 20 biglietti gratuiti per mercoledì 17 luglio alle ore 21.00, quando verrà proiettato il film muto La stregoneria attraverso i secoli del danese Beniamin Christensen. Interpretato dallo stesso regista nella parte del Diavolo, il film ha influenzato l’espressionismo tedesco e anche l’altro grande regista danese Carl Theodor Dreyer.

Per partecipare occorre scrivere a promozioni@cinetecamilano.it.

Infine, da martedì 16 luglio in programma un curiosissimo documentario sulla vita amorosa del mollusco più famoso: la cozza! In anteprima per le sale italiane Cozze Mon Amour, presentato con grande successo al Festival di Berlino.

Ulteriori informazioni: info@cinetecamilano.it, http://mic.cinetecamilano.it/

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!

Forse sei interessato a: