Pubblicato in: News

Sciopero ATM lunedì 8 febbraio 2021: possibili disagi a metro, tram e bus

RedazioneRedazione 3 settimane fa
metro-620x3501

Alcune sigle sindacali autonome e di base hanno indetto uno sciopero lunedì 8 febbraio 2021, coinvolgendo il settore nazionale dei trasporti pubblici locali. L’agitazione durerà dalle 9.30 alle 13.30, fascia oraria nella quale non sono garantiti i consueti orari per i mezzi Atm.

Atm sciopera: possibili disagi per metro, bus e tram

Lo sciopero è stato annunciato dalle sigle sindacali OO.SS. FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGL e O.S. FAST CONFSAL. L’azienda di trasporti milanese ha reso noto l’elenco delle percentuali di adesione agli scioperi passati, in modo da avere un quadro della situazione. Per le quattro ore della mattina di lunedì 8 febbraio sono previsti possibili ritardi e cancellazioni per le linee metropolitane, oltre a bus e tram.

Interessate anche le linee Agi, che subiranno possibili cancellazioni delle corse dei bus 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus. Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio alle 8:29 e dalle 12:30 fino a fine servizio.

L’agitazione del personale viaggiante della linea Pioltello-Milano è prevista invece dalle 8:45 alle 12:45mentre i disagi sulla Funicolare Como – Brunate saranno nella fascia oraria 10 – 14.

Spostarsi in auto: spenta area C e sospesi i pagamenti degli stalli blu

A causa delle restrizioni imposte sulla Lombardia, dal 5 novembre 2020 sono state spente le telecamere di Area C, oltre alla sospensione dei pagamenti dei parcheggi blu. Dal 23 ottobre 2020 è stata spenta anche Area B fino a data da destinarsi.

Queste misure, insieme alla riduzione della capienza sui mezzi al 50%, sono iniziative volte a ridurre gli assembramenti su metro e bus durante le ore di punta, interessate dallo sciopero di lunedì.