Pubblicato in: Evergreen

La Rotonda della Besana: da cimitero a spazio culturale di Milano

anfiteatro urbano 2018

In zona piazza Cinque Giornate si trova una struttura molto particolare, che prende il nome dalla via nella quale si colloca: la Rotonda della Besana. È un luogo suggestivo e misterioso allo stesso tempo imperdibile per tutti gli appassionati.

La Rotonda della Besana ieri…

La Rotonda della Besana fu realizzata nel settecento con la funzione di cimitero del vicino ospedale Maggiore: da qui il suo nome di una volta ‘Foppone‘ ovvero ‘grande fossa’. L’edifico in stile tardo barocco esteriormente è composto da mattoni a vista che formano la struttura recintata realizzata da Francesco Croce. Varcato l’ingresso si trova invece, al centro del porticato, la Chiesa di San Michele ai Nuovi Sepolcri, costruita da Attilio Arrigoni tra il 1695 e il 1700, con pianta a croce greca. Nei capitelli della Chiesa sono posti dei piccoli teschi, visibili ancora oggi, allo scopo di ricordarne la funzione originaria.

Verso la fine del Settecento il cimitero fu chiuso per un provvedimento della legislazione austriaca che imponeva di spostare i cimiteri fuori dalle mura della città. Lo spazio venne così adibito agli usi più disparati, da caserma a lavanderia a fienile, giusto per citarne alcuni.

rotonda della besana

 

… e oggi

Quando fu chiuso il cimitero alla fine del Settecento furono proposti diversi progetti, tra i quali quello di Luigi Cagnola e Simone Cantoni. I due che volevano ricostruite il Pantheon del Regno Italico per seppellirvi gli uomini illustri. Nessuno dei diversi progetti proposti fu realizzato, ma oggi la Rotonda della Besana è un’importante sede espositiva della città.

All’interno della struttura a porticato ospita la già citata Chiesa di San Michele ai Nuovi Sepolcri, oggi sconsacrata e adibita a spazio espositivo per eventi culturali e mostre: dal 2004, infatti, negli spazi della Rotonda si trova il Mu.Ba. – Museo del Bambino. Il Mu.Ba. è un ente privato no profit che da anni organizza mostre e incontri per i più piccoli, dai 12 mesi ai 12 anni, di grande successo. Il museo è visitabile dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 18, mentre nel week end e festivi è aperto dalle 9.45 alle 18. Il costo, invece, si aggira intorno agli 8 euro a bambino e 6 per adulti oppure sono disponibili combinazioni ideali per famiglie.

La Rotonda della Besana è aperta come giardino cittadino, e in occasione di mostre e concerti.

rotonda della besana
Foto: Luca Volpi – Flickr

 

 

Etichette:
Offerta Libraccio 2018