Pubblicato in: Teatro

Roberto Bolle e Massimo Murru alla Scala per Romeo e Giulietta

AvatarMarco Valerio 6 anni fa
© Teatro alla Scala

Debutterà domani, venerdì 10 ottobre, al Teatro alla Scala il balletto Romeo e Giulietta coreografata da Kenneth MacMillan su musica di Sergej Prokof’ev.

La coreografia di Kenneth MacMillan è ripresa dalla regista Julie Lincoln, mentre la direzione musicale è affidata al Maestro Zhang Xian. Sul palcoscenico del Piermarini si alterneranno due dei più popolari e apprezzati ètoile del panorama italiano e internazionale: Roberto Bolle e Massimo Murru. Il primo si esibirà nelle recite dal 10 al 16 ottobre; il secondo in quelle del 21 e del 23.

Kenneth MacMillan tratta la vicenda shakespeariana degli amanti veronesi con profonda attenzione alle relazioni umane, con lirismo e tensione psicologica, senza dimenticare i momenti di humour, attraverso le dinamiche e le emozioni del ballet d’action ben presenti nella musica di Prokof’ev.

In repertorio alla Scala da molti anni, Romeo e Giulietta ha trovato nel 2010 una nuova veste, con le scene di Mauro Carosi e i costumi di Odette Nicoletti. Muri e mattoni rimandano al Teatro Romano di Verona, con tutte le sue contaminazioni medievali; il celebre balcone è posto su una torre, il cui basamento diventa quello del letto di Giulietta; nella cripta è lo stesso balcone a trasformarsi nella tomba dei due amanti. Una scenografia parlante, e soprattutto in dialogo con la coreografia di MacMillan, che esige spazi geometrici e precisi, e che si fonde coerentemente con i costumi, dalle fogge medievali e rinascimentali.

Produzione del Teatro alla Scala, Romeo e Giulietta rimarrà in scena al Piermarini fino a giovedì 23 ottobre.

BIGLIETTI:

€ 11, € 17,5, € 36, € 50, € 60, € 72, € 105, €127

INFO E PRENOTAZIONI:

www.teatroallascala.org;

Etichette: