Pubblicato in: Cinema

Pulp Fiction torna al cinema dopo vent’anni

Marco Valerio 5 anni fa

pulp-fictionIl 7, l’8 e il 9 aprile, a vent’anni dal suo esordio al cinema, torna nelle sale italiane il capolavoro di Quentin Tarantino, Pulp Fiction.

Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1994, candidato a ben sette premi Oscar (tra cui miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista, miglior attore non protagonista e migliore attrice non protagonista) e vincitore della statuetta per la miglior sceneggiatura originale (andata a Quentin Tarantino e al soggettista Roger Avary), Pulp Fiction festeggia i suoi primi vent’anni tornando al cinema grazie a questo evento organizzato dal circuito The Space.

A Milano sarà possibile ammirare l’opera seconda di Quentin Tarantino presso il cinema Odeon in via Santa Radegonda 8: il film sarà proiettato alle 12.50, 15.50, 18.50 e 21.50.

Dopo il folgorante esordio de Le iene nel 1992, Pulp Fiction ha definitivamente consacrato Quentin Tarantino quale regista di culto e uno dei più cristallini e geniali talenti della settima arte. Grazie a questo film, inoltre, Tarantino rilanciò la carriera di John Travolta (reduce da una serie di insuccessi e nominato, per la seconda volta in carriera, all’Oscar grazie al ruolo del gangster Vincent Vega) e diede splendore alla stella emergente di una giovane Uma Thurman.

Un cast di culto per un film di culto completato da Samuel L. Jackson, Tim Roth, Bruce Willis, Harvey Keitel e Christopher Walken.

Pulp Fiction è una produzione Miramax Films e sarà distribuito da The Space Movies in collaborazione con Paco Pictures.

Questa re-release del capolavoro di Quentin Tarantino è solo l’ultimo caso, in ordine cronologico, di nuova uscita in sala per un film di culto. In precedenza l’onore è toccato a pietre miliari come Ritorno al futuro di Robert Zemeckis, Frankenstein Junior di Mel Brooks, The Blues Brothers di John Landis e, lo scorso febbraio in occasione di San Valentino, Colazione da Tiffany di Blake Edwards.

Etichette: