Pubblicato in: Libri

Pint of Science 2017 a Milano: un aperitivo scientifico con i ricercatori

pint_of_science_2017_milano
Paul Joseph - Wikimedia

Pensate che la scienza sia una materia troppo distante dagli interessi dell’uomo o della donna comune che dopo il lavoro si concedono ogni tanto una birra al pub con gli amici? Ebbene, Pint of Science è l’iniziativa che smentirà ogni vostro pregiudizio a riguardo.

Nata nel 2013 in seguito a un incontro informale organizzato da due ricercatori dell’Imperial College di Londra, la manifestazione si propone di portare la scienza fuori dai laboratori e in un ambito molto più consono alla discussione al dialogo, magari davanti a un gustoso calice di birra.

Il pubblico ha infatti l’occasione di incontrare alcuni tra i più rinomati ricercatori italiani che sono ben lieti di raccontare a persone interessate il loro lavoro innovativo che costituisce le fondamenta delle scoperte del domani. A Milano Pint of Science 2017, che si svolge nelle giornate del 15, 16 e 17 maggio, viene ospitato da tre locali molto attivi dal punto di vista culturale: Ostello Bello Grande, Santeria Social Club e Santeria Paladini 8.

I temi di questa edizione sono Beautiful Mind (neuroscienze, psicologia e psichiatria), Atoms to Galaxies, (chimica, fisica e astronomia), Our Body (biologia umana), Planet Earth (scienze della terra, evoluzione e zoologia), Tech Me Out (tecnologia e computer) e Social Sciences.

Questo il programma degli incontri.

Santeria Social Club, viale Toscana 31

  • Lunedì 15 maggio ore 19,30: La teoria dei giochi in azione. Matrimoni felici e studenti soddisfatti (Giulia Bernardi – Politecnico di Milano)
  • Martedì 16 maggio ore 19,30: La materia un po’ (meno) oscura (Paola Battaglia – Università degli Studi di Trieste – INAF – IASF MI)
  • Mercoledì 17 maggio ore 19,30: I raggi cosmici. Extragalattche particelle che ci bombardano dallo spazio (Lorenzo Caccianiga – Università degli Studi di Milano e Laura Collica – INFN Milano)

Santeria Paladini 8, via privata Ettore Paladini 8

  • Lunedì 15 maggio ore 19,30: Luce, colore, visione. Dalla fisica alla tecnologia (Dario Polli – Politecnico di Milano e IIT Istituto Italiano di Tecnologia)
  • Martedì 16 maggio ore 19,30: Dalla vita alla vita: Il carbonio nella tecnologia (Guglielmo Lanzani – Politecnico di Milano e IIT Istituto Italiano di Tecnologia)
  • Mercoledì 17 maggio ore 19,30: La fotonica. La tecnologia della luce nella vita quotidiana (Cristiano Manzoni, IFN – CNR)

Ostello Bello Grande – via Lepetit 33

  • Lunedì 15 maggio ore 19: L’effetto lampione. Cosa non sappiamo sul diabete (Manuela Battaglia – Istituto di ricerca sul diabete San Raffaele)
  • Martedì 16 maggio ore 19: Il nostro DNA si può riparare? (Marco Foiani – IFOM)
  • Mercoledì 17 maggio ore 19: Il cervello è un social network (Roberto Furlan – Istituto di neurologia sperimentale – San Raffaele)

Etichette: