Pubblicato in: Mostre News

Pausa pranzo al Castello Sforzesco con visita guidata ogni mercoledì fino a fine febbraio

Cristina MaccarroneCristina Maccarrone 4 settimane fa
pausa pranzo al castello sforzesco

Una pausa pranzo speciale con una guida che illustra una delle tante opere che ci sono al Castello Sforzesco. Non è un’utopia ma la bella iniziativa di Pausa Pranzo in museo, organizzata dal Castello Sforzesco in collaborazione con il Comune di Milano.

Come funziona? Ogni mercoledì un conservatore dei Musei del Castello guiderà alla lettura di un’opera scelta in uno dei Musei o Istituti. Un’occasione per approfondire in mezz’ora la conoscenza di un’opera e per conversare con chi si prende cura quotidianamente del patrimonio delle raccolte museali.

L’appuntamento è alle 13 davanti alla biglietteria del Castello, l’attività ha appunto la durata di 30 minuti ed è gratuita, ma bisogna acquistare il biglietto dei singoli musei, tranne nei casi in cui è specificato l’ingresso libero.

Ecco il programma:

  • Mercoledì 30 gennaio:
    Francesca Tasso parlerà di un dipinto che si trova nella Cappella Ducale, lungo il percorso del Museo di Arte Antica: la Madonna Lia.
  • Mercoledì 6 febbraio:
    La Domus Nova, Gio Ponti, 1927 ca., con Fiorella Mattio
    Museo dei Mobili e delle Sculture Lignee
  • Mercoledì 13 febbraio:
    Il chitarrone Giorgio Iungman (1633) e la sua copia, con Valentina Ricetti
    Museo degli Strumenti Musicali
  • Mercoledì 20 febbraio:
    Madonna Tadini, Jacopo Bellini, 1450, con Ilaria Torelli
    Pinacoteca
  • Mercoledì 27 febbraio:
    Compasso geometrico militare, Galileo Galilei, 1606, con Francesca Tasso e con gli attori del Centro Teatro Attivo, letture tratte da Vita di Galileo di Bertolt Brecht, Museo delle Arti Decorative
  • Mercoledì 6 marzo:
    Argo, Bramantino, 1489-1491, con Fiorella Mattio
    Sala del Tesoro – Ingresso libero
  • Mercoledì 13 marzo:
    I rilievi della Porta Romana, 1171, con Ilaria Torelli
    Museo di Arte Antica
  • Mercoledì 20 marzo:
    I Monzino: la storia di una bottega di liuteria, con Valentina Ricetti
    Museo degli Strumenti Musicali
  • Mercoledì 27 marzo:
    Automa con testa di diavolo proveniente dalla collezione di Manfredo Settala, XVI e XVII secolo, con Francesca Tasso e con gli attori del Centro Teatro Attivo,lettura tratta da La Strega, il Collezionista e la chitarra di Daniela Morelli. Museo dei Mobili e delle Sculture Lignee
  • Mercoledì 3 aprile:
    Gaston de Foix, Agostino Busti detto Il Bambaia, 1521-1522, con Ilaria Torelli
    Museo di Arte Antica
  • Mercoledì 10 aprile:
    Vetrata dei pavoni,1902, Luca Beltrami, con Fiorella Mattio
    Museo dei Mobili e delle Sculture Lignee
  • Mercoledì 17 aprile:
    Ritratto del poeta Raffaele Zovenzoni, Giovanni Bellini, 1467 circa, con Isabella Fiorentini
    Pinacoteca
  • Mercoledì 30 gennaio:
    Francesca Tasso, Conserva tore Responsabile delle Raccolte Artistiche, parlerà di un dipinto che si trova nella Cappella Ducale, lungo il percorso del Museo di Arte Antica: la Madonna Lia.
Etichette: