Pubblicato in: Bambini

Pasqua e Pasquetta a Volandia: battesimo del volo in mongolfiera

Oriana DaviniOriana Davini 4 anni fa

mongolfieraRimarrete a Milano e dintorni a Pasqua e Pasquetta? Magari avete dei bambini? E forse non avete ancora deciso cosa fare?

Nessun problema: come vi abbiamo spiegato nella nostra guida per chi resta in città a Pasqua, ci sono moltissime alternative per passare due giorni all’insegna del divertimento in famiglia.

Per esempio, si può andare a Volandia a osservare le cime del Monte Rosa da una prospettiva decisamente elevata:  a bordo di una mongolfiera, per la precisione.

Domenica 5 e lunedì 6 aprile, infatti, rispettivamente Pasqua e Pasquetta, sarà possibile partecipare a un battesimo del volo senza bisogno di biglietti e check in, ma utilizzando un mezzo storico e leggendario: la mongolfiera.

Avete mai visto Malpensa dall’alto? O i 60mila metri quadri delle ex Officine Caproni? E la catena delle Alpi? In mongolfiera si può grazie a un’altezza di 25 metri e un volume d’aria di 2.300 mc.

Il decollo (in volo vincolato) sarà dal prato di Volandia di fronte all’aeroporto: la mongolfiera può ospitare fino a 6 persone al massimo e le partenze sono fissate dalle 1o alle 12 e dalle 14 alle 18 (ovviamente, tutto dipenderà dalle condizioni atmosferiche).

L’occasione è perfetta per abbinare al giro in mongolfiera anche una visita al Padiglione aerostatico di Volandia, dove nel 2012 è stata inaugurata la più importante raccolta mondiale a tema aerostatico (donata da RE/MAX Italia a titolo gratuito): qui si può scoprire l’uso della mongolfiera nei secoli e vedere un frammento del pallone che nel 1804 si alzò in volo per celebrare l’incoronazione di Napoleone.

Ma non solo: in esposizione ci sono anche il pannello divisorio della regina Maria Antonietta, gli orologi da tavolo che decoravano le stanze dei Principi Doria e documenti d’epoca.

Per maggiori informazioni: www.volandia.it

Etichette: