Pubblicato in: Guide

Parchi e giardini da visitare nei dintorni di Milano

RedazioneRedazione 2 mesi fa
Villa-Carlotta-Tremezzo

Ecco alcuni degli splendidi parchi nei dintorni di Milano dove andare a passeggiare o fare una gita fuori porta, incentivando anche la ripresa del turismo. Se invece non volete allontanarvi troppo, qui trovate una guida ai parchi cittadini più belli, da quelli più conosciuti alle perle nascoste.

Villa Carlotta, Tremezzina (Co)

villa_carlotta

Affacciata sulle acque del lago di Como, Villa Carlotta è uno splendido edificio costruito nel Settecento dai marchesi Clerici di Milano. Oggi la villa ospita un museo dedicato alle opere d’arte collezionate dalla famiglia in oltre trecento anni, insieme al bellissimo giardino botanico. Un vero e proprio museo a cielo aperto di piante e fiori di ogni tipo.

Villa Arconati, Bollate (MI)

Dal 16 maggio ha riaperto il bellissimo parco all’italiana di epoca cinquecentesca di Villa Arconati, meraviglioso edificio rinascimentale alle porte di Milano, reso ancora più bello dal restauro della facciata completato dopo cinque anni di lavori.

Per la prima volta dopo il lungo restauro, sarà possibile ammirare di nuovo il Teatro di Diana e i suoi giochi d’acqua. Il parco infatti ospita moltissime fontane e vasche d’acqua con effetti stupefacenti per l’epoca in cui sono state realizzate.

Giardini Visconte, Guido Visconti (MI)

52 ettari di azienda agricola, dove a maggio si può ammirare una delle più grandi fioriture di peonie della Lombardia: 3 ettari fioriti che tornano finalmente ad accogliere i visitatori del parco. Lo splendido parco fiorito, oltre alle peonie sono presenti anche 1200 arbusti di rose, è 30 minuti da Milano e con il biglietto d’ingresso (10 €) verranno regalate 3 peonie.

Villa Reale di Monza

villa-reale-monza

Il grandissimo parco della Villa Reale di Monza ha aperto al pubblico insieme a parte della villa, dopo i lunghi contenziosi tra il gestore pubblico e quello privato.

Finalmente ora si potrà tornare a godere dei 700 ettari del parco della Villa Reale, residenza preferita dai Savoia fino al 1900, anno dell’assassinio del re Umberto I proprio a Monza.

Isole Borromee, Lago Maggiore (VB)

Foto di Beatrice Curti

Le tre isole della famiglia Borromeo sono tre luoghi incantati dove arte, architettura e paesaggio si sposano in modo unico. Sull’Isola Bella trionfano il Barocco e il Rococò tra gli interni riccamente decorati della villa e nel prezioso giardino, in cui spicca il Teatro Massimo, un luogo che lascerà a bocca aperta anche il più navigato amante dei giardini. Un tesoro lombardo da non perdere, insieme alla vicina Isola Madre, alla Rocca di Angera e al magnifico Parco Pallavicino.

Villa Litta, Lainate (MI)

Villa_Litta_Lainate_Allegoria_Silenzio
Villa Litta di Lainate: Allegoria del Silenzio

Tre ettari di giardino all’italiana, con fontane, statue e una galleria naturale composta da 300 carpini. All’interno del parco è anche presente un suggestivo “teatro di verzura”, una composizione botanica ispirata alle forme del teatro greco, destinata a concerti e spettacoli teatrali. Scopri di più con la nostra guida!