Pubblicato in: Evergreen

Palazzo Stampa di Soncino nel cuore di Milano

palazzo stampa di soncino

Una delle principali vie che conduce nel cuore di Milano è via Torino. Una via piena di negozi, percorsa incessantemente da tram, taxi e moto e che racchiude, soprattutto lungo le vie laterali che incrocia, diversi beni culturali e di vario interesse.

Tra questi abbiamo già visto alcune chiese e il Tempio Civico di San Sebastiano. All’altezza di via dei Piatti, invece, ci si trova davanti a un immenso Palazzo che occupa gran parte della via: si tratta del Palazzo Stampa di Soncino.

Storia e architettura del Palazzo Stampa di Soncino

Il Palazzo Stampa di Soncino è stato edificato nel Cinquecento per il marchese Massimiliano Stampa di Soncino dall’architetto Cristoforo Lombardo. Questi era già noto col nome di Lombardino, in quanto a capo della Veneranda Fabbrica del Duomo.

L’enorme complesso del Palazzo Stampa di Soncino si articola principalmente nell’imponente torre e nel cortile d’onore, che rappresentano il fulcro dell’edificio e che vennero realizzati nel 1526. In origine il Palazzo era composto da quattro cortili.

La torre, alta 42 metri, venne realizzata su volere di Massimiliano Stampa in onore di Carlo V che lo nominò conte di Soncino. Sulla cima, appena sopra i tre parallelepipedi, si trova un globo con un’aquila sorretto da due colonne: il globo e l’animale sono lo stemma di Carlo V, mentre le colonne che lo sostengono richiamano le colonne d’Ercole.

Il cortile d’onore invece è composto da arcate a tutto sesto sorrette da colonne. In anni più recenti, invece, venne riedificata la facciata da Luigi Franchi.

palazzo stampa di soncino

Palazzo Stampa di Soncino: informazioni utili

Il Palazzo Stampa di Soncino si trova in via Soncino 2, all’altezza del civico 61 di via Torino.

L’edifico occupa tutta la via senza lasciare spazio a bar o negozi, motivo per il quale la zona è molto tranquilla, e prosegue anche nella vicina via di Santa Maria Valle.

Offerta Libraccio 2018