Pubblicato in: News

Ortomercato Milano: uno spazio per le persone in difficoltà

Marco Valerio 4 anni fa

sogemi-ortomercatoUn’area dell’Ortomercato concessa gratuitamente per fare la cernita dei cibi da distribuire alle persone più bisognose: è il risultato del protocollo firmato da Sogemi, Consorzio Produttori Ortoflorofrutticoli del Mercato, Banco Alimentare e Pane Quotidiano.

Per queste associazioni sarà dunque più semplice svolgere il loro lavoro, che nel 2014, grazie alla collaborazione con gli operatori del mercato, ha portato a recuperare quasi 1000 tonnellate di merce, trasformando le eccedenze dell’Ortomercato in risorse alimentari.

Il lavoro di queste associazioni sposa perfettamente gli ideali presentati da Expo 2015. Per questa ragione Sogemi si farà garante di una costante azione di sensibilizzazione di tutti gli utenti del Mercato, al fine di garantire una sempre maggiore disponibilità di prodotti da destinare alle Onlus.

Il recupero delle eccedenze alimentari, la riduzione dello spreco e soprattutto la garanzia che tutti abbiano la possibilità di nutrirsi sono temi cruciali della Food Policy, la strategia che orienterà le politiche cittadine sull’alimentazione nei prossimi anni. In questi mesi in cui si parla molto di cibo, il Comune di Milano ha chiamato a raccolta esperti, organizzazioni e cittadini per riscrivere insieme le regole del sistema alimentare milanese, e renderlo più equo e sostenibile.

Dall’analisi su come il cibo viene prodotto, distribuito e consumato in città è emerso che a Milano sono 110 mila le famiglie in condizioni di povertà relativa, e 135 mila persone sono assistite da oltre 350 enti caritativi.

Etichette: