Pubblicato in: Concerti News

Open Night: concerti gratuiti nel Giardino della Triennale

Marco Valerio 1 anno fa
open-night-triennale

open-night-triennale

Un programma di ampio respiro internazionale e aperto alle molteplici visioni musicali contemporanee quello che la Triennale di Milano, in collaborazione con Ponderosa Music & Art, propone con la rassegna Open Night ospitata nello splendido giardino della Triennale, tra il 24 giugno e il 27 agosto.

Open Night si propone con un programma di due mesi di concerti a ingresso gratuito scanditi da 18 appuntamenti in 9 week-end, di cui uno dedicato alla musiche africane selezionate da Contaminafro, con progetti musicali che spaziano dal modern jazz alla sperimentazione elettroacustica, dalla cinematica al soul, dal post-punk al folk sciamanico.

In consonanza con i temi della XXI Esposizione Internazionale che puntano a decifrare l’eterogeneità degli approcci artistici e le diverse progettualità del presente, Open Night prevede musicisti in formazioni non convenzionali, ma sempre coinvolgenti e di grande impatto emozionale.

Si comincia con il trio The Dining Rooms e il loro stile visionario basato sulle colonne sonore del cinema italiano e con i due concerti al pianoforte di Giovanni Venosta e Francesco Grillo. Sarà poi la volta dell’astro nascente della pizzica salentina Antonio Castrignan, seguito dai fondatori dei leggendari Tuxedomoon Blaine L. Reininger & Steven Brown.

Nel week-end successivo si esibiranno dapprima i GoGo Penguin, protagonisti di una singolare elettronica acustica, e poi le pirotecniche Hot Sardines, con il loro stravolto mix di jazz, dixieland e canzonacce. Fine settimana africano con il chitarrista rock mandingo Moh! Kouyate e con l’inedito duo Baba Sissoko e Antonello Salis, ovvero griot e improvvisazione libera. Segue lo straordinario duo di virtuosi del theremin Vincenzo Vasi & Valeria Sturba con il progetto OoopopoiooO, e il rapper canadese Socalled che fonde acrobaticamente hip-hop, klezmer, drum’n’bass.

Ultimo week-end di luglio con i protagonisti del risveglio soul e R’n’B in Europa The Excitements, e con il cantautore Luca Gemma. Il mese di agosto inizia all’insegna del meticciato tra musica latina, dixieland nero e hot jazz francese con il Quartetto di Mauro Ottolini, e con Zenophilia, l’acuminato e tagliente trio capitanato del batterista Zeno De Rossi. Seguono The Kalweit Project, il recentissimo progetto della cantante e pittrice Georgeanne Kalweit, e il duo delle gemelle Caroline e Jessika Isaya, le Calamity Jane del bluegrass e del soul.

La rassegna si chiude con Wallis Bird, l’energica e imprevedibile artista irlandese, e con Dominic Miller, chitarrista di Sting, dei Chieftains e Tina Turner.

Tutti i concerti del ciclo Open Night alla Triennale si svolgono alle ore 21 e sono ad ingresso gratuito.

Di seguito il programma completo di Open Night:

24 giugno

The Dining Rooms

25 giugno

Giovanni Venosta/ Francesco Grillo

1 luglio

Antonio Castrignan

2 luglio

Reininger & Brown

8 luglio

GoGo Penguin

9 luglio

Hot Sardines

15 luglio

Moh! Kouyate

16 luglio

Baba Sissoko & Antonello Salis

22 luglio

“OoopopoiooO” Vincenzo Vasi & Valeria Sturba

23 luglio

Socalled

29 luglio

The Excitements

30 luglio

Luca Gemma

5 agosto

Mauro Ottolini Trio Campato in Aria

6 agosto

Zenophilia

19 agosto

The Kalweit Project

20 agosto

Isaya

26 agosto

Wallis Bird

27 agosto

Dominic Miller

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!