Pubblicato in: News

Online Storie Milanesi, spazio web dedicato a case museo e studi d’artista

Marco Valerio 3 anni fa
Appartamento Albini, via De Togni

Da oggi è online Storie Milanesi, il progetto promosso da Fondazione Adolfo Pini, realizzata con la collaborazione del Comune di Milano e il contributo di Fondazione Cariplo, curato da Rosanna Pavoni. Storie Milanesi racconta Milano attraverso le residenze abitative e professionali di coloro che con la loro storia hanno inciso sulla fisionomia culturale della città.

Il nuovo sito di Storie Milanesi (navigabile da computer, tablet e smartphone) si presenta come uno spazio digitale per scoprire una Milano diversa nel suo reticolo di case museo, atelier e studi d’artista. Un percorso insolito guidato da segnavia originali che accompagnano il viaggiatore fin sulla soglia di queste residenze in cui si riverbera la storia e lo spirito della città.

Gianni  Biondillo ha scritto i racconti dedicati ai personaggi, scegliendo Milano come io narrante in un appassionante viaggio che rende il progetto ancora più unico. I testi, letti da un’attrice, in italiano e in inglese, sono fruibili anche attraverso l’ascolto. Quattordici sono i personaggi scelti per essere i “padroni di casa” in questo percorso esclusivo, ciascuno legato a un’istituzione culturale della città.

Partner del progetto sono infatti, oltre a Fondazione Adolfo Pini, Associazione ‘Per Mario Negri – Per la Scultura’, Casa del Manzoni, Centro Artistico Alik Cavaliere, FAI – Fondo Ambiente Italiano Villa Necchi Campiglio, Fondazione Achille Castiglioni, Casa Museo Boschi Di Stefano, Fondazione Franco Albini, Fondazione Corrente – Studio Treccani, Fondazione Studio Museo Vico Magistretti, Museo Bagatti Valsecchi, Museo Poldi Pezzoli, Spazio Tadini, Studio Museo Francesco Messina.

Nella navigazione del sito, è possibile scegliere chiavi di lettura diverse per scoprire Milano, attraverso i protagonisti e il loro ruolo culturale (collezionisti, scrittori, designer, architetti, artisti), attraverso i quartieri e i periodi storici a partire dalla prima metà del XIX secolo fino ai giorni nostri. Numerosi gli approfondimenti storici, culturali, urbanistici e architettonici, a cura di Chiara Continisio e viapiranesi.

L’obiettivo di Storie Milanesi è quello di diventare un punto di riferimento per chi vive e vuole lasciarsi sorprendere da Milano, per poter scoprire e conoscere chi ha contribuito alla storia culturale di una città oggi riconosciuta a livello internazionale. Sin da subito, proprio per la vocazione cosmopolita di Milano e in vista di Expo2015, Storie Milanesi nasce anche in lingua inglese per essere così uno strumento fondamentale per conoscere la città.

Il sito è consultabile all’indirizzo www.storiemilanesi.org

Etichette: