Pubblicato in: Cinema

Nuovo Cinema Parenti: focus sui documentari musicali

Marco Valerio 3 anni fa
Nick Cave in 20,000 Days on Earth. Picturehouse Entertainment

Nick Cave in 20,000 Days on Earth. Picturehouse EntertainmentTorna anche quest’estate la rassegna Nuovo Cinema Parenti, ovvero una serie di film proiettati nella cornice del Teatro Franco Parenti.

La rassegna Nuovo Cinema Parenti quest’anno prevede un focus sul documentario musicale, garantendo un’offerta assai ricca, nonchè un viaggio nel mondo dei suoni e nelle voci dei luoghi, alla scoperta di altre atmosfere e della musica che le racconta.

Un viaggio tra le musiche più creative e provocatorie d’America, un’incursione nella vita nascosta di Nick Cave, un’esplorazione del rap e della sua influenza sugli altri generi, e ancora l’incontro con la saudade brasiliana e il leggendario Tom Jobim sino alla scoperta della sempre innovativa e sorprendente musica artica.

Si parte lunedì 22 giugno con The Art of Rap di Ice-T e Andy Baybutt, affresco di uno dei generi musicali di maggior successo degli ultimi anni divenuto vero e proprio movimento culturale.

Martedì 23 giugno è la volta di Nick Cave: 20000 Days on Earth (nella foto). I registi Iain Forsyth e Jane Pollard partono da un’annotazione scribacchiata da Nick Cave sul suo diario, in cui egli realizzava di aver raggiunto i 20.000 giorni di vita su questa Terra, ottenendo totale libertà di riprendere il privato e il pubblico del loro “attore”.

Mercoledì 24 giugno sarà proiettato Muscle Shoals – Dove nascono le leggende di Greg “Freddy” Camalier, il film che racconta la storia dei più famosi studi di registrazione d’America, nati in un oscuro luogo dell’Alabama.

Giovedì 25 giugno tocca a La musica secondo Tom Jobim di Nelson Pereira dos Santos e Dora Jobim.  Nessuna voce narrante interferisce, è solo la musica di Jobim a parlarci di lui: sono le sue canzoni interpretate da lui stesso e da altri grandi artisti, tra cui Chico Buarque, Ella Fitzgerald, Frank Sinatra ed Elizeth Cardoso.

La rassegna Nuovo Cinema Parenti si conclude martedì 30 giugno con Il suono artico dell’aurora, viaggio tra melodie e silenzi della musica scandinava moderna a cura di Maurizio Principato.

Tutte le proiezioni si svolgeranno presso la Sala AcomeA del Teatro Franco Parenti e inizieranno alle ore 21.

PREZZI:

Biglietto 7 €; Abbonamento 3 ingressi 18 €

Etichette: