Pubblicato in: News

Nonostante la crisi, a Milano volano gli investimenti stranieri

città-più-ricche-di-Europa-MilanoMilano vola, nonostante la crisi. A dirlo è il Financial Times con il rapporto “FDI Città europee e Regioni del futuro 2012/2013” che presenta i flussi internazionali di capitali verso l’Italia, con particolare attenzione alle immissioni di denaro proveniente da Brasile, Russia, Cina e India. Milano si piazza prima di Amsterdam, Berlino, Vienna, Stoccolma e Bruxelles, fra le città più ricche d’Europa per investimenti stranieri, questa la top ten: Londra, Parigi, Madrid, Dublino, Barcellona, Monaco di Baviera, Francoforte, Milano, Amsterdam e Berlino.

In questo quadro, la Lombardia si è classificata tra le migliori regioni dell’Europa meridionale per le strategie di investimento, e per il suo potenziale economico rappresenta uno dei quattro motori d’Europa insieme al Baden-Württemberg in Germania, al South East UK nel Regno Unito e all’Île de France.

Milano si conferma motore economico del Paese: “Nonostante le scarse performance dell’Italia – scrive il Financial Times– gli investimenti esteri in città sono numerosi e riguardano principalmente le attività commerciali, sia al dettaglio che all’ingrosso e quelle di marketing e supporto alle vendite. Milano, infatti, è molto attrattiva sia per il mercato potenziale dell’area metropolitana e della regione in cui si trova che come punto di ingresso per le multinazionali che vogliono entrare nel mercato italiano.”