Pubblicato in: Mostre

Cinque mostre da vedere a Milano dal 9 al 15 giugno

mostre Milano giugno 2016
Mimmo Paladino in mostra al Museo del Novecento

 

Cosa c’è di bello da vedere nella settimana che va dal 9 al 15 giugno a Milano? Per tutti gli appassionati di arte, ma anche per coloro che vogliono vedere una Milano diversa, nuovo appuntamento con il nostro #spiegonemostre.

Ecco la nostra selezione di 5 appuntamenti che spaziano tra architettura, pittura, capolavori restaurati e… animali.

 

Mostre al Museo del Novecento

Mimmo Paladino e Claudio Sinatti sono i protagonisti di due mostre al Museo del Novecento, fino al 4 settembre.
Al primo è dedicata l’esposizione Disegnare le parole Mimmo Paladino tra arte e letteratura, curata da Giorgio Bacci.
Un percorso inconsueto tra la produzione grafica e le illustrazioni attraverso cui Paladino ha interpretato grandi classici della letteratura. Qualche esempio? Le tavole originali che Paladino realizzò per La Luna e i Falò, celebre romanzo di Cesare Pavese.
Slitscape, a cura di Cesare Cicardini, mostra il lavoro fotografico, inedito, realizzato da Claudio Sinatti – writer, video maker e pioniere del video mapping – tra il 2012 e 2013.
Durante la mostra, per gli appassionati di calligrafia, anche un lettering a cura di Luca Barcellona, calligrafo di fama internazionale.

Disegnare le parole. Mimmo Paladino tra arte e lettatura e Claudio Sinatti Slitscape
20 maggio – 4 settembre
Museo del Novecento
Per ulteriori informazioni: http://www.museodelnovecento.org/it/

 

Mostre alla Gallerie d’Italia

Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e tanti altri sono i protagonisti della rassegna La Bellezza Ritrovata. 140 capolavori restaurati che è possibile ammirare alle Gallerie d’Italia fino al 17 luglio.
Le opere, restaurate tra il 2014 e il 2015, provengono da musei e chieste di tutta Italia e rientrano in un programma promosso e curato da Intesa Sanpaolo.
In questo percorso, che spazia dall’antichità al primo Novecento, spiccano in particolare il Ritratto del Cavaliere di Malta di Caravaggio, il Cristo Risorto di Rubens e la Crocifissione di Perugino.

La Bellezza Ritrovata
Gallerie d’Italia
1 aprile – 14 luglio
Per ulteriori informazioni: www.gallerieditalia.com/

 

Mostre alla Triennale

Il Teatro Continuo Burri è stato riconsegnato alla città solo un anno fa (dopo 25 anni, si trova ora nel cuore del Parco Sempione), ma adesso è possibile “ammirarlo” anche in una mostra organizzata alla Triennale.
La mostra Teatro continuo. La vita in scena, inaugurata l’8 giugno, attraverso fotografie e video dagli anni Settanta a oggi, racconta il declino di quest’opera, realizzata nel 1973 da Alberto Burri per la XV Triennale e smantellata nel 1989.
La mostra è gratuita e prosegue fino all’8 luglio.

Teatro continuo. La vita in scena
Triennale di Milano
8 giugno – 8 luglio 2016
Martedì- domenica dalle 10.30 alle 20.30, tranne il giovedì fino alle 23
Per ulteriori informazioni: http://www.triennale.org/

Mostre al Castello Sforzesco

Ultimi giorni – chiude il 19 giugno – per ammirare le fotografie di Human Dog Alimenta l’Amore in cui protagonista è il migliore amico dell’uomo, ossia il cane.
Le immagini, in esposizione al Cortile della Rocchetta, sono una selezione delle 140 scattate durante un evento molto particolare: la festa di San Valentino in cui Coop Lombardia, la Lega Nazionale del Cane e Radio Bau, con il patrocinio del Comune di Milano, hanno celebrato la festa degli innamorati fotografando un altro tipo di amore, ma non per questo meno forte, quello tra cani e padroni.

In occasione della mostra, per altro gratuita, saranno presentate anche le tavole dei ragazzi della Scuola del Fumetto di Milano sul tema dell’abbandono: i lavori più interessanti diventeranno la campagna istituzionale della Lega nazionale per la difesa del Cane.

Human Dog Alimenta l’Amore
Castello Sforzesco – Cortile della Rocchetta
19 maggio – 19 giugno 2016
Per ulteriori informazioni: http://www.milanocastello.it/

Mostre all’Hangar Bicocca

Impatto scenico, allestimenti immersivi e multisensoriali, tutto questo e altro si trova al Pirelli Hangar Bicocca dove va in scena – è proprio il caso di dirlo – Doubt, personale di Carsten Höller, a cura di Vicente Todolí.
Una mostra, a ingresso libero, che invita lo spettatore a partecipare e a esplorare in prima persona. Ma non solo: lo pone di fronte a una scelta e, di conseguenza, a vivere per tutto il tempo dell’esposizione il dubbio di cui si parla nel titolo. Dovrà infatti scegliere tra due percorsi speculari e paralleli e sperimentare la possibilità di guardare il mondo da diverse prospettive.
Per esempio, è possibile vivere la sensazione del volo con Two Flying Machine o andare sulla giostra di Double Carousel. Tutto il resto da scoprire dal vivo.

Doubt 
Pirelli HangarBicocca
7 aprile – 31 luglio 2016
Per ulteriori informazioni: www.hangarbicocca.org

Offerta Libraccio 2018

Forse sei interessato a: