Pubblicato in: News Teatro

Morta Franca Rame, moglie di Dario Fo e grande attrice milanese

Oriana Davini 4 anni fa
Franca Rame

Franca Rame

E’ morta Franca Rame, grande attrice milanese e moglie di Dario Fo, con cui ha costruito negli anni una mirabile carriera che ha dato lustro a tutto il teatro italiano.

L’attrice aveva 84 anni ed era malata ormai da tempo: la notizia è stata appena diffusa e, come riporta il Corriere della Sera, Franca si è spenta stamattina nella sua abitazione milanese, in Porta Romana.

Nata a Parabiago (Mi) nel 1929, Franca Rame ha sposato Dario Fo nella Basilica di Sant’Ambrogio a Milano nel 1054: insieme hanno combattuto tante battaglie, civili e politiche, ma sempre con l’amore per il teatro in primo piano fino alla creazione, nel 1985, la Compagnia Dario Fo – Franca Rame.

Il teatro milanese e italiano ha perso una grande protagonista – ha dichiarato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia -. Franca Rame è nata sul palcoscenico e ha saputo calcare le scene con una maestria impagabile. Insieme a suo marito Dario Fo ha trovato la propria strada, una strada unica che ancora oggi raggiunge il grande pubblico attraversando diverse generazioni. Milano piange non solo una concittadina, ma una protagonista della storia italiana che ci ha raccontato con spiccata ironia e realtà ogni angolo della vita sociale del Novecento“.

“Franca Rame è stata teatro, libertà, battaglia civile, sfida continua – ricorda Sergio Escobar, direttore del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa – una sfida condivisa con Dario Fo per una vita, anche quando la vita – negli ultimi anni – ha tentato di indebolirla. Io la ricorderò per sempre in palcoscenico, con la sua energia, con la sua passione, così come l’ho vista l’ultima volta che è stata al Piccolo Teatro nell’ottobre 2009 in ‘Sant’Ambrogio e l’invenzione di Milano’. Ma la voglio ricordare anche in una più recente allegrissima colazione con Dario e Jacopo nella sua casa in Umbria, parlando di teatro, di politica, di vita. Il Piccolo deciderà assieme a Dario come meglio ricordarla”.

“Franca Rame è stata una grande donna e una grande artista. Per consentire l’abbraccio affettuoso di tutta la città di Milano a Franca, protagonista della vita culturale e sociale del nostro Paese, è stato deciso di aprire la camera ardente al Piccolo Teatro Grassi di via Rovello” ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno.

La camera ardente sarà aperta dalle 11 di domani, giovedì 30 maggio e per tutta la notte fino alle 9 di venerdì mattina. Venerdì 31 maggio alle 11, il feretro verrà portato al Teatro Strehler di Largo Greppi, dove la Rame sarà ricordata nel suo lungo percorso artistico e civile.

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!