Pubblicato in: Libri

‘Milano o cara’: letture per raccontare l’anima di Milano e della Lombardia

libri in piazzaLassa pur ch’el mond el disa / ma Milan l’è un gran Milan / Pòrta Cicca e la Bovisa / che d’intorni pròpi san / e la nebbia che bellezza, / la va giò per i polmon. Lascia pure che il mondo parli – scriveva il musicista Giovanni D’Anzi, famoso per la sua canzone alla Madonnina, diventata l’inno della città –  ma Milano è una gran Milano / Porta Cicca [Ticinese] e la Bovisa / che dintorni proprio sani / e la nebbia che bellezza, / la va giù per i polmoni.

Fonte di ispirazione per molti artisti Milano sarà al centro dell’iniziativa “Milano o cara”, sei incontri di letture su Milano città e della Lombardia, che si apriranno giovedì 26 settembre alla Biblioteca Isimbardi di Via Vivaio 1 (ore 18.00).

La kermesse presenta letture di testi in prosa e poesia di autori che con le loro parole hanno contribuito a dipingere l’anima della città, con i suoi cortili, giardini nascosti, la sua nebbia e le sue bellezze architettoniche. In programma scrittori come Dino Buzzati, Italo Calvino, Carlo Emilio Gadda, Eugenio Montale, Elio Vittorini, Carlo Cattaneo, ma anche cantautori come Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci.

Inoltre saranno letti anche testi di Bonvesin de la Riva, Matteo Bandello, Massimo Bontempelli, Renato Colombo, Emilio De Marchi, Lucio Mastronardi, Michele Rago, Giovanni Raiberti, Alberto Savinio, Delio Tessa.

Gli incontri di “Milano o cara” alla Biblioteca Isimbardi proseguiranno fino a dicembre 2013 con il seguente calendario:

giovedì 10 ottobre:  “Libri, editori e legatori” – testi di Delio Tessa in prosa da “Parlando con loro” e “Il legatore di Libri”. Presenta Giovanni Biancardi, libraio antiquario. Interviene Francesca Cavallè;  “L’anima e il progetto. Francesco Croce architetto a Milano” – scritti ed immagini tratte dalle opere di Francesco Croce. Presenta il Professor Luca Scalco.

giovedì 24 ottobre: “Vita scolastica nel 1200 a Milano” – testi di Bovesin de la Riva. Presenta il Professor Giulio Piacentini; “Vi vò narrare un’istoria” – testi tratti dalle novelle di Matteo Bandello. Presenta Valentino Scrima, storico dell’arte.

giovedì 7 novembre: “Poesie in musica e momenti di vita ambrosiana” – testi di Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Carlo Emilio Gadda, Giovanni Raiberti. Presenta Giovanni Staccotti, giornalista gustonomo; “Una metafora lombarda” – testi di Lucio Mastronardi da “Il calzolaio di Vigevano” e testi di critica letteraria di Elio Vittorini, Italo Calvino, Eugenio Montale, Michele Rago. Presenta Giuseppe Frattini.

giovedì 21 novembre: “Delio Tessa poeta espressionista ignorato” – testi scelti di Delio Tessa. Presenta Tullo Montanari, scrittore e artista;  “L’importanza dell’identità” – testi di Renato Colombo, Emilio De Marchi, Carlo Cattaneo. Presenta il Professor Pierluigi Crola.

giovedì 5 dicembre: “Un ritratto surreale di Milano” – i misteri di via Turati e Corso Garibaldi tratti dalle opere di Massimo Bontempelli, Alberto Savinio e Dino Buzzati. Presenta Valentino Scrima, storico dell’arte;  “La montagnetta di San Siro: ricordi di ieri fra memoria e giornalismo a Milano” – presenta Tullio Barbato, giornalista e direttore di Radio Meneghina.

Ad alcuni incontri sarà presente l’attore Enrico Beruschi per interpretare i testi con l’accompagnamento alla chitarra di Luigi Varisco.

 

veronica.monaco@milanoweekend.it

 

Biblioteca Isimbardi

Via Vivaio 1


Visualizzazione ingrandita della mappa

Etichette:
Offerta Libraccio 2018