Pubblicato in: News

Milano attrae turisti, ma la reputazione degli alberghi non brilla

duomo-generica-diurnaMilano è una delle tre mete italiane più ricercate su internet dai turisti stranieri e tra le poche in grado di fare tornare i turisti almeno una seconda volta, ma i suoi alberghi non brillano per reputazione. Lo ha rilevato Trivago, motore di ricerca dei prezzi che copre oltre 600mila alberghi in 160 Paesi, nel corso di Web Hotel Revenue 2013, conferenza itinerante sulle opportunità del turismo online.

Nel capoluogo, il trivago Hotel Reputation Index (campione di oltre 311mila recensioni aggiornato a giugno 2013) è in media del 76,5%, all’ultimo posto tra le 10 città lombarde più cercate. Ma a Milano il numero di opinioni online è molto superiore: 222.477 contro le 3.357 di Bormio, prima in classifica con 83,6%. La Lombardia è cercata soprattutto dagli statunitensi (13,4%) seguiti dai tedeschi (12,9%).

Il convegno ha messo a confronto diversi operatori del settore, analizzando i trend ricavati dai social network: Milano è presente in un ampio numero di conversazioni su Twitter e in un anno sono state taggate oltre un milione di foto su Instagram. L’umore delle discussioni tra gli utenti, è negativo nel 40% delle conversazioni sugli hotel milanesi e in un quarto dei pareri complessivi sulla città.

“Milano è tra le principali mete italiane dei turisti nel mondo e incarna perfettamente nell’immaginario il made in Italy, dalla moda al design – spiega Giorgia Valagussa, Hotel relations manager di trivago Italia – ha il vantaggio di sfuggire dalla classica immagine da cartolina di molte destinazioni nostrane e si presta, per novità e fashion, a essere meta di ritorno per molti viaggiatori del weekend”.

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!