Pubblicato in: Mostre

Torna la Milano Art Week 2020: gli eventi da non perdere dedicati all’arte contemporanea

RedazioneRedazione 2 mesi fa
milano art week
Miart2017. Installazione di Gladstone Gallery. Credit photo: Twitter @miartMilano

Torna l’appuntamento annuale di Milano con l’arte contemporanea, nella forma di due macroeventi distinti ma comunicanti: miart, la fiera dell’arte contemporanea, quest’anno interamente in veste digitale, e Milano Art Week, la settimana milanese dedicata alle nuove forme dell’arte visiva dal 7 al 13 settembre 2020.

Milano Art Week 2020: una settimana per l’arte contemporanea

Milano proporrà con Milano Art Week un ricco programma di inaugurazioni, aperture straordinarie, visite guidate, performance, iniziative speciali e mostre che coinvolgono l’intera città (musei, sedi espositive, istituzioni, fondazioni, spazi non-profit)…

Nel corso di questi giorni vedremo mostre che narrano di epoche e mondi diversi, premi e incontri di approfondimento durante il giorno e fino notte con l’appuntamento di ArtNight, dedicato agli spazi non profit. Una settimana che, come ogni anno, ruota intorno alla prestigiosa fiera internazionale miart e che accompagna i milanesi in una vera e propria esplorazione della creatività artistica nel tempo presente.

Il programma sarà suddiviso tra iniziative live e incontri streaming legati a miart, con performance, mostre e approfondimenti sul ruolo dell’arte contemporanea nella ripresa dopo i difficili mesi del lockdown, che ha particolarmente colpito i musei e il mondo della cultura. Milano Art Week sarà l’occasione per rilanciare le mostre milanesi del 2020, in gran parte prolungate fino all’inverno.

Milano Art Week 2020: le sedi

  • Acquario e Civica Stazione Idrobiologica – Viale Gadio 2
  • Assab One – Via Privata Assab 1
  • Parco delle Sculture – Viale Eginardo 7
  • Dimora Artica – Via Dolomiti 11
  • Fondazione Adolfo Pini – Corso Garibaldi 2 – SOLO CONTENUTI ONLINE
  • Fondazione Arnaldo Pomodoro – Vicolo dei Lavandai 2/A – SOLO CONTENUTI ONLINE
  • Fondazione Prada – Largo Isarco 2
  • Fondazione Stelline – Corso Magenta 61
  • FuturDome – Via Paisiello 6
  • Gallerie d’Italia – Piazza Scala 6
  • MARS – Via Guido Guinizelli 6
  • Museo del Novecento – Palazzo dell’Arengario, Piazza Duomo 8
  • Museo Diocesano Carlo Maria Martini – Piazza S. Eustorgio 3
  • PAC Padiglione d’Arte Contemporanea – Via Palestro 14
  • Palazzo Reale – Piazza del Duomo 12
  • Pirelli Hangar Bicocca – Via Chiese 2
  • Studio Museo Francesco Messina – Via Cesariano 10
  • The Open Box – Via G.B. Pergolesi 6
  • Triennale Milano – Viale Alemagna 6
  • T-space – Via Bolama 2
  • VIR Viafarini – in-residence Via Carlo Farini 35

Milano Art Week 2020: gli eventi da non perdere

Martedì 8 settembre

  • CASA DEGLI ARTISTI
    Ore 17:00 – 22:00: opening aperto al pubblico “Casa delle artiste, degli artisti”
    Collettivo Gina X di artiste, curatrici critiche.
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale.
    Residenze a casa degli artisti:
    Incontri con gli artisti e le artiste in residenza.
    su appuntamento: coordinamento@casadegliartisti.org
  • FUTURDOME
    Ore 19.00:  performance di fos (thomas poulsen) “small white man”
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Mercoledì 9 settembre

  • CASA DEGLI ARTISTI
    Ore 18-20: Performance di Concetta Modica
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale
  • MUSEO DIOCESANO CARLO MARIA MARTINI
    Ore 19: intorno a Inge Morath. aperitivo con la fotografia
    Conversazione con Denis Curti, Direttore artistico della Casa dei Tre Oci, Venezia.
    La partecipazione all’incontro è gratuita. (ingresso a pagamento alla mostra). Prenotazione consigliata: info.biglietteria@museodiocesano.it
  • PAC PADIGLIONE D’ARTE CONTEMPORANEA
    Ore 18:00: Performance di Annamaria Ajmone, “Il segreto”
    Azione coreografica di Annamaria Ajmone con tre macchine sonore rotanti, Rose Spinner, immaginate e realizzate con Francesco Cavaliere. In scena si alternano elementi organici ed inorganici, umani ed extraumani, creature capovolte e rose del deserto.
    Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito di PAC Milano.
  • MILANO ART COMMUNITY
    Ore 15 – 22: Maratona delle gallerie
    Un gruppo di gallerie d’arte contemporanea di Milano estendono il loro orario d’apertura fino alle 22:00 e accolgono il pubblico cittadino con una serie di eventi unici in ciascuna delle proprie sedi. Partecipano: Cardi Gallery; Clima; Galleria Raffaella Cortese; Cortesi Gallery; Monica De Cardenas; Massimo De Carlo; Fanta-Mln; Kaufmann Repetto; Gió Marconi; Francesca Minini; Francesco Pantaleone Arte Contemporanea; Galleria Lia Rumma; Schiavo Zoppelli Gallery; Galleria Federico Vavassori; Vistamarestudio; Zero…

Giovedì 10 settembre

  • CASA DEGLI ARTISTI
    Ore 18-20: performance Laura Malacart
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale
  • VIAFARINI
    Ore 10.00 – 22.00: serata speciale
    Un’esperienza culinaria, un’occasione per conoscere gli artisti dell’ultimo ciclo di residenza e i loro lavori, gustando specialità nel cortile di via Farini 35.
    Prenotazione obbligatoria su: archivio@viafarini.org

Venerdì 11 settembre

  • CASA DEGLI ARTISTI
    Ore 18-20: performance Elena Cologni
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale
  • FONDAZIONE PRADA
    Ore 17.00: visita guidata gratuita alle tre mostre temporanee STORYTELLING, THE PORCELAIN ROOM e K. (posti disponibili limitati).
    Prenotazioni obbligatorie all’indirizzo mail: visit.milano@fondazioneprada.org
  • PAC PADIGLIONE D’ARTE CONTEMPORANEA
    Ore 21.30: performance di Invernomuto, “black med, chapter IV”
    Il duo Invernomuto esplora l’interazione tra immagine in movimento e suono con il quarto capitolo della performance Black Med, un dj set supportato da proiezioni che intercetta le traiettorie tracciate dai suoni che attraversano il Mediterraneo.
    Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito di PAC Milano

Sabato 12 settembre

  • CASA DEGLI ARTISTI
    Ore 14:30 – 16:00: laboratorio per bambini e adulti condotti da Paola Gagiotti
    Ore 17:00 – 18:30: laboratorio per bambini e adulti condotti da Paola Gagiotti
    Ingresso libero con prenotazione obbligatoria a: ginaics.it@gmail.com
  • CASA TESTORI
    Ore 17.00: visita guidata speciale con gli artisti Eemyun Kang e Alessandro Roma, accompagnati dalla curatrice Irene Biolchini.
    Ingresso libero con prenotazione a: info@casatestori.it
  • FONDAZIONE PRADA
    Ore 17.00: visita guidata gratuita alle tre mostre temporanee STORYTELLING, THE PORCELAIN ROOM e K. (posti disponibili limitati).
    Prenotazioni obbligatorie all’indirizzo mail: visit.milano@fondazioneprada.org
  • PIRELLI HANGARBICOCCA
    Ore 16.00: visita guidata con Lucia Aspesi e Fiammetta Griccioli, curatrici della mostra TRISHA BAGA. “THE EYE, THE EYE AND THE EAR” .
    Prenotazione obbligatoria sul sito ufficiale di Pirelli Hangar Bicocca. Per info visiteguidate@hangarbicocca.org.

Domenica 13 settembre

  • ARTLINE PARCO DELLE SCULTURE
    Ore 17.00: passeggiata tra le opere di arte pubblica a Milano: dalla mela reintegrata di Pistoletto al parco di Artline Milano.
    Punto di ritrovo: Stazione Centrale – Piazza Duca d’Aosta
    Prenotazione obbligatoria a: artline.milano@gmail.com
  • FONDAZIONE PRADA
    Ore 17.00: visita guidata gratuita alle tre mostre temporanee STORYTELLING, THE PORCELAIN ROOM e K. (posti disponibili limitati).
    Prenotazioni obbligatorie all’indirizzo mail: visit.milano@fondazioneprada.org
  • PIRELLI HANGARBICOCCA
    Ore 16.00: visita guidata con Lucia Aspesi e Fiammetta Griccioli, curatrici della mostra TRISHA BAGA. “THE EYE, THE EYE AND THE EAR” .
    Prenotazione obbligatoria sul sito ufficiale di Pirelli Hangar Bicocca. Per info visiteguidate@hangarbicocca.org.
  • STUDIO MUSEO FRANCESCO MESSINA
    Ore 16.00: ricordo di Francesco Messina
    Nel giorno del venticinquesimo anniversario della morte di Francesco Messina, artista siciliano di nascita ma milanese d’adozione, lo Studio Museo a lui intitolato organizza una conversazione trasversale guidata dalla direttrice del museo Maria Fratelli con il critico d’arte Flaminio Gualdoni, la curatrice Chiara Gatti, l’assessore ai beni culturali e all’identità etnea di Linguaglossa Andrea Giuseppe Cerra, e una delle muse di Francesco Messina, la danzatrice Aida Accolla.
    Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Art Night 2020: il programma

Sabato 12 settembre sarà organizzata una serata speciale di inaugurazioni, performance ed eventi tenuta dagli spazi non-profit milanesi.

  • MARS
    Ore 18.00 – 24.00: THE SAND THRESHOLD serata di performance e visita alla mostra
    Ingresso libero
  • FUTURDOME
    Ore 18.30 – 22.30:  performance di Lea Porsager, “atu xiv “art” (alchimia)”; Andrea Bocca, “ukiyo” e  Fos; (Thomas Poulsen), “small white man”
    Ingresso libero
  • DIMORA ARTICA
    Ore 18.30 – 23.00: FLAVIA ALBU – FILTERS
    Ingresso libero
  • T-SPACE
    Ore 18-22: ANDRÀ TUTTO UGUALE. Video installazione prodotta da t-space studio.
    […] la trasparenza del verde / liberi tutti / la voce chiara e sicura / nello stesso momento / andare ovunque / le cose cadono / non le prendo / ho le mani piene, sempre, di altre cose / arrivano / non le prendo […] Ingresso libero con prenotazione a: info@t-space.it

Milano Art Week 2020: i contenuti online

Durante la settimana saranno disponibili approfondimenti online su miart Digital, una piattaforma dove gli esperti possono effettuare incontri e visionare le opere delle più importanti gallerie europee, mentre i “profani” troveranno contenuti multimediali dedicati alle sedi museali che hanno deciso di non partecipare fisicamente.

  • FONDAZIONE ARNALDO POMODORO
    Contenuti disponibili on line sul sito ufficiale della fondazione:
    – LABYR-INTO – versione in VR del Labirinto di Arnaldo Pomodoro di Via Solari 35
    – ALLA SCOPERTA DEL LABIRINTO DI ARNALDO POMODORO – Digital tour con attività per i più piccoli
  • BANCA GENERALI
    Mostra Fotografica on line di Michele Alassio con finalità benefiche: OUR DARKEST HOUR, IT’S RADIANT TIME. In esposizione la nuova serie di fotografie di Michele Alassio, scattate a Venezia nei giorni del lockdown. A causa del Covid-19 Venezia si è mostrata per la prima, e probabilmente l’ultima volta nella sua storia, in tutta la sua stupefacente bellezza. Ma assieme alla bellezza ha espresso un sentimento di dramma, di perdita. Una crudeltà nella luce, una minaccia nell’ombra, un timore per il futuro. È questo il sentimento che Alassio ha cercato di trasmettere con le sue fotografie. Il ricavo delle vendite delle singole copie in edizione numerata e dei Portfolio che raccolgono tutte le immagini della Serie sarà devoluto a favore di CBM Italia.

Scarica il programma completo di Art Week Milano

Edizione 2019 dell’articolo a cura di Alessio Cappuccio

Etichette: