Pubblicato in: Fiere Food News

Mercatini di Natale a Morimondo con i prodotti tipici della Certosa

Marco Valerio 3 anni fa

mercatini-morimondoIl Natale è ormai alle porte e, come da tradizione, in questo periodo dell’anno i mercatini gastronomici si moltiplicano. Non fa eccezione in tal senso il MEC, il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia che sarà in trasferta, in occasione dei due prossimi weekend pre natalizi.

Domenica 7 e domenica 14 dicembre, con i mercatini di Natale, il MEC sarà protagonista nel suggestivo scenario di Morimondo e del suo splendido monastero. L’appuntamento è fissato presso la Corte dei Cistercensi che si trasformerà com’è ormai consuetudine in vetrina delle tipicità a filiera corta del Pavese, dell’Oltrepo e della Lomellina.

Due domeniche all’insegna dello shopping di Natale, dell’enogastronomia d’eccellenza e poi ancora concerti nella bellissima cornice dell’Abbazia romanica e visite guidate alla scoperta di uno dei gioielli architettonici del patrimonio artistico lombardo. Le eccellenze enogastronomiche biologiche e a filiera corta conquistano la vetrina della Certosa di Pavia e le vetrine di altri luoghi caratterizzati da storia, bellezza, natura, architetture religiose meravigliose nei quali il MEC porta tutte le bontà del territorio.

In queste due giornate sarà possibile trovare il meglio della cultura del gusto e assaporare alcuni pregiati prodotti di produzione tipica: il Varzi DOP (prodotto con l’utilizzo del filetto che è la parte più pregiata del maiale), il salame d’oca di Mortara IGP, pregiata produzione lomellina, anche nella sua versione ecumenica (che può essere gustato anche da coloro che professano una religione nella quale il maiale e i suoi derivati sono vietati). E poi specialità casearie di latte vaccino e per quanti tengono d’occhio il tasso di colesterolo, anche di pecora e capra del vicino Monferrato.

Non mancheranno poi i prosciutti ed il paté di fegato d’oca della Lomellina, vini DOC dell’Oltrepò Pavese e del Monferrato, formaggi tipici, riso del Pavese, miele, funghi, la pasta fresca, il pane in tutte le sue declinazioni, le dolci offelle di Parona, succhi di frutta e salse, la birra artigianale, grappe, digestivi, liquori e creme per torte e gelati.

Nelle date dicembrine i produttori delle eccellenze enogastronomiche saranno affiancati dagli artigiani con le loro creazioni moda e per la casa: accessori, bigiotteria, oggettistica, ceramica, stoffe e legno… idee regalo per il Natale in arrivo.

In programma anche concerti e visite guidate all’Abbazia. L’abbazia romanica domenica 7 dicembre alle 17 farà da palcoscenico a Note di Natale con la musica di Wolfgang Amadeus Mozart  e con il Coro Carish di Milano diretto da Sergio del Mastro, con la partecipazione straordinaria del clarinettista Milan Rerisha. In programma la Missa Solemnis KV 337 per soli coro e orchestra e il Concerto per Clarinetto e orchestra KV 622. Domenica 14 sarà la volta di Cantando il Natale con l’ensemble femminile Coro In…Canto diretto da Antonella Gianese che interpreterà i canti della tradizione natalizia.

Quanto alle visite guidate, queste si terranno alle 15 e alle 15,30 (contributo di partecipazione, 5 euro).

Tanti menu proposti da ristoranti e trattorie dove trovare pietanze che ricordano i sapori di un tempo e l’ospitalità della gente del luogo. Pietanza regina prevista per il 7 dicembre la cassoeula: piatto tipico lombardo ricco e saporito per contrastare il freddo invernale.

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!