Pubblicato in: Fiere News

Mercatini di Natale 2014 a Milano e fuori porta: la guida di Milano Weekend

mercatino di Natale Bolzano11Le feste stanno arrivando e come ogni anno tornano i classici mercatini di Natale. Tanti gli appuntamenti tradizionali, ma numerose sono anche le novità sia a Milano che fuori porta. Milano Weekend vi offre una guida alle principali proposte per il Natale 2014, tra bancarelle, temporary shop, villaggi delle meraviglie e chalet in legno dove immergervi durante i vostri acquisti natalizi.

Mercatini di Natale 2014 a Milano

Non bisogna andare lontano per respirare la magica atmosfera dei mercatini di Natale. Anche a Milano è possibile fare acquisti natalizi combinando tradizione e divertimento.

Dal 1 dicembre 2014 al 7 gennaio 2015, i mercatini natalizi animeranno la città di Milano. Saranno 22 i mercatini sparsi in tutta la città, a partire dal tradizionale appuntamento con la fiera degli “Oh Bej! Oh Bej!” in piazza Castello, dal 5 all’8 dicembre 2014. Sempre in centro ma questa volta in Piazza Duomo torneranno anche quest’anno le bancarelle del Mercatino di Natale che rimarranno in piazza dal 3 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015.

Green Christmas Milano

Il Natale è anche green. Torna l’appuntamento con Green Christmas 2014, il mercatino natalizio a ingresso gratuito dedicato agli stili di vita sostenibili, che si terrà alla Fonderia Napoleonica Eugenia il 13 e 14 dicembre 2014 (Via Thaon di Revel 21, MM3 Zara). Artigianato a impatto zero e arredo bio-design in cui troverete mobili, oggetti in legno di recupero, lampade, mosaici, vasi in vetro, terracotte e piastrelle dipinte a mano. A Green Christmas 2014 anche idee per la bellezza, con gli espositori di cosmesi naturale e prodotti a base di spezie, olii essenziali e aromi distillati, l’abbigliamento con capi artigianali e materiali rigorosamente bio o riciclati, e i gioielli, pezzi unici o in edizione limitata realizzati a mano con tecniche di lavorazione eco-compatibili, materiali naturali come sabbia e resine, pietre dure, pelle e cartone.

Non mancherà un angolo dedicato alle degustazioni, con tisane e infusi da agricoltura biologica (aromi di mela, biscotti, cannella, cioccolato bianco, classici natalizi) e un’area dedicata alle proposte regalo per i più piccoli: giochi di costruzione in materiali naturali e rielaborazioni dei giocattoli di una volta. Orari: sabato 13 dicembre, dalle 10.00 alle 21.00; domenica 14 dicembre, dalle 10.00 alle 20.00.

Temporary shop in chiave natalizia al Xmas Temporary di Via Lattuada, angolo via Montenero, in cui è possibile trovare tanti oggetti, idee regalo e decorazioni per la casa. L’Xmas Temporary è aperto dal 29 novembre al 24 dicembre, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 19.30.

Da non perdere sono anche le magiche atmosfere del Villaggio delle Meraviglie dei Giardini Pubblici Indro Montanelli in Porta Venezia, con l’immancabile pista per il pattinaggio su ghiaccio, che quest’anno raddoppia. Al Villaggio delle Meraviglie troverete anche cinema in 5d, giostre a tema, spettacoli e laboratori, i costume character dei personaggi più famosi dei cartoon, Babbo Natale, la Befana e tanti elfi burloni. Aperto dal 6 dicembre fino all’11 gennaio 2015.

Tra gli altri mercatini di Natale che saranno organizzati a Milano, segnaliamo inoltre il Mercatino di Natale e dell’artigianato artistico di Piazza Argentina (dal 1 al 24 dicembre 2014), il Negozio di Natale di Emergency (presso la Libreria Hoepli dal 29 novembre al 24 dicembre e dal 5 al 17 gennaio, dalle 10.00 alle 19.00), il Mercatino di Piazza Portello e l’iniziativa Aspettando il Natale al quartiere Affori il 14 e il 21 dicembre 2014.

Tra le manifestazioni correlate al Natale, Milano è protagonista con L’Artigiano in Fiera 2014: scopri : date, orari e informazioni nel nostro articolo a cura di Alessandra Boiardi.

Mercatini di Natale 2014 fuori porta

Natale in villa” per l’Associazione Culturale ERA che sabato 29 novembre (14.00-19.00) e domenica 30 novembre (10.00-19.00) organizza una mostra-mercato a ingresso libero dedicata all’artigianato. L’iniziativa si svolgerà presso Villa Corvini (Via Santa Maria 27) e Villa Ida Lampugnani (Via Matteotti 29) a Parabiago, comune alle porte di Milano. Oltre 60 gli espositori presenti con numerose proposte per i vostri regali di Natale e decorazioni natalizie per abbellire la casa.

A Palazzolo Milanese, invece, per festeggiare il Natale, il 7, l’8 e il 14 dicembre l’ACAP (Associazione Commercianti Artigiani Palazzolesi) ha organizzato una festa in piazza con pista di pattinaggio su ghiaccio (che rimarrà aperta per un mese intero), un vero villaggio al coperto tra elfi, neve artificiale, Babbo Natale e il suo trono, una mini sala cinema per filmati in 6D, gonfiabili, negozi aperti tutto il giorno, bancarelle di prodotti artigianali, sfilate su due e quattro ruote. Un corteo, guidato da Babbo Natale e i suoi aiutanti, animerà le giornate insieme a tutti i bambini che vorranno regalare un loro giocattolo per chi è meno fortunato.

Villaggio di Natale Bussolengo (Verona)

Ha aperto a Bussolengo, in provincia di Verona, il Villaggio di Natale Flover, un grande mercato di Natale al coperto di oltre 7 mila metri quadrati dove potrete trovare addobbi e decorazioni da tutto il mondo. Nelle Stanze Tendenza, che riproducono vere e proprie abitazioni, trarrete ispirazione per abbellire la vostra casa. Oltre a presepi, luci, alberi al Villaggio troverete tante idee per i vostri regali, come i profumi su misura creati dal profumiere Giuseppe Arnone di Arnò. Ispirato al borgo medievale Rothenburg ob der Tauber, in Germania, il Villaggio di Natale Flover, oltre agli espositori, ospita – come in un vero e proprio villaggio – numerosi artigiani al lavoro, dal pirografo all’artigiano che realizza bambole in stoffa, dalla pittrice che decora il vetro all’intagliatore di gnomi portafortuna. Per chi vuole realizzare regali home made, il Villaggio ospita corsi e laboratori creativi per adulti e bambini.

Tra le novità 2014 la tecnica Steam Punk, uno stencil in rilievo stile ottocentesco rivisitato in chiave moderna, e il corso gratuito per realizzare un presepe classico con effetti speciali. Babbo Natale in persona è invece pronto ad accogliere tutti bambini nella sua nuova grande casa con simpatiche renne e industriosi elfi. Natale non è Natale senza il cibo: al Villaggio è possibile gustare tante specialità della tradizione natalizia. Infine un calendario ricco di eventi e spettacoli di teatro, musica e giochi arricchiranno le giornate dei visitatori. Il Villaggio di Natale Flover (Via Pastrengo 16) è aperto fino all’11 gennaio 2015 (chiuso dal 25 dicembre al 1 gennaio 2015). Orari: dalle 9.00 alle 19.30, con orario continuato.
Biglietto d’ingresso: 1 euro solo nei giorni di sabato e domenica fino al 14 dicembre e l’8 dicembre 2014.

Mercatini di Natale Alto Adige

A Rovereto dal 22 novembre al 6 gennaio 2015 tutti i giorni sarà possibile conoscere le diverse tradizioni del Natale nel mondo, con la musica e l’artigianato di Polonia, Repubblica Ceca, Austria e Friuli Venezia Giulia. Il mercatino Natale dei Popoli vuole raccontare l’episodio storico della Tregua di Natale del 1914, quando per un solo giorno le trincee della Grande Guerra sospesero le ostilità, con parole, musica e immagini proiettate sulle facciate dei palazzi di Rovereto. Il mercatino è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00 (il lunedì escluso i festivi dalle 14.00 alle 19.00, chiuso il 25 dicembre).

Nella zona del Garda Trentino, da fine novembre ai primi di gennaio, tornano i tradizionali mercatini natalizi, con presepi di ogni genere, oggetti d’artigianato, candele, prodotti naturali. Quaranta casette allestite nelle piazze del centro di Arco offriranno tante proposte per il Natale e specialità golose, dal caldo brulè di mele alle caldarroste, dagli strauben ai formaggi e le confetture.

Ogni fine settimana sono inoltre previste inoltre visite guidate nel centro storico della città, mostre di presepi, giri a bordo del trenino, spettacoli musicali, concerti natalizi. Il 7 dicembre, il mercatino rimarrà aperto fino alle 22.30 e il Castello di Arco sarà illuminato da un meraviglioso spettacolo pirotecnico. Nei borghi antichi di Canale di Tenno e Rango nel Bleggio, si respirerà invece la tradizione locale più autentica: dal venerdì alla domenica, tra i vicoli e le piazze dei due paesi, i visitatori troveranno bancarelle di artigianato locale, prelibatezze gastronomiche musica, profumi e aromi di Natale.

Tra gli appuntamenti tipici il Mercatino di Natale di Bolzano, aperto dal 27 novembre 2014 al 6 gennaio 2015. Una festa per tutti i sensi dove stimolare l’olfatto con i profumi di cannella e spezie, di legno di montagna e dolci fatti in casa, la vista con le decorazioni e le luci natalizie che illuminano le casette in legno tutte e l’albero di Natale, l’udito con i canti natalizi e il gusto, con le specialità tipiche come lo Zelten con canditi, strudel di mele, biscotti fatti in casa. Orari: 27 novembre (ore 17.00 alle 19.00), 28 novembre (ore 10.00 alle 22.00), dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 19.00, sabato: ore 9.00 alle 20.00, domenica e l’8 dicembre (dalle ore 9.00 alle 19.00), 31 dicembre (dalle ore 10.00 alle 18.00), 1 gennaio (dalle ore 12.00 alle 19.00). Chiuso il 24 e 25 dicembre 2014.

Sempre in Alto Adige segnaliamo i mercatini di Merano (dal 28 novembre al 6 gennaio 2015), della città dei presepi Bressanone (dal 28 novembre al 6 gennaio 2015), di Brunico (dal 28 novembre al 6 gennaio 2015) e di Vipiteno (dal 28 novembre al 6 gennaio 2015).

Mercatini di Natale Svizzera

Patria del cioccolato, la Svizzera è una delle mete tipiche per apprezzare l’atmosfera dei mercatini natalizi, a partire dalla capitale Berna che ne conta addirittura due, uno nella Waisenhausplatz e l’altro davanti alla cattedrale Munster. Tra casette di legno e stand gastronomici, i visitatori troveranno decorazioni natalizie in vetro, oggetti d’artigianato e specialità come raclette di formaggio, vin brulè, salsicce alla griglia, torte e caldarroste. Il mercatino di Waisenhausplatz è aperto fino al 27 dicembre 2014, dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 20.00 e la domenica dalle 10.00 alle 18.00, mentre quello il Munsterplatz seguirà i seguenti orari dl lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 18.30, giovedì dalle 11.00 alle 21.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00, mentre il 24 dicembre sarà aperto fino alle 16.00.

Da non perdere anche i mercatini di Natale di Basilea, tra i più grandi della Svizzera, che si terranno a partire dal 27 novembre 2014 nelle piazze Barfüsserplatz e Münsterplatz, dove verrà collocato l’albero decorato da Johann Wanner. Più di 190 artigiani saranno presenti con i loro prodotti all’interno di caratteristici chalet in legno, e gli stand gastronomici proporranno le specialità del territorio, tra cui i Läckerli di Basilea. Inoltre, nel periodo che precede il Natale, Basilea si animerà con numerosi eventi e mostre temporanee. In occasione dell’inaugurazione ufficiale il 27 novembre 2014, alle ore 18.30, si accenderanno le luci natalizie e gli alberi di Natale allestiti per le strade. Gli ottoni del Musik Akademie Basel e il coro Extra del Teatro di Basilea accompagneranno l’evento, mentre ai presenti sarai offerto tè, vin brulé e brodo caldo.

Anche il centro storico di Losanna si abbellisce per Natale con luci, decorazioni e il caratteristico mercatino di Natale con tante casette di legno in Place Saint-François, il presepe vivente nella Place de la Lovre, e tante installazioni luminose per il Festival Lausanne Lumiéres. Il mercatino di Losanna è aperto dal 22 novembre al 24 dicembre, dal lunedì al sabato dalle 11.30 alle 20.00, domenica dalle 13.00 alle 18.00.

Altri mercatini natalizi si terranno a Einsiedeln (dal 29 novembre all’8 dicembre), Lucerna (al 21 novembre al 23 dicembre), Willisau (dal 5 all’8 dicembre), Zurigo, il più grande mercatino al coperto d’Europa (dal 20 novembre al 24 dicembre), Winterthur (dal 28 novembre al 23 dicembre), Montreux (dal 21 novembre al 24 dicembre). Nella regione del Ticino, il Natale sarà protagonista nel centro di Lugano (dal 1° al 24 dicembre), nella città dei castelli Bellinzona (dal 14 al 21 dicembre), a Locarno e Ascona (dal 06 al 13 dicembre).

Proprio in occasione delle iniziative natalizie in Svizzera, sono disponibilitariffe agevolate a partire da 25 euro per i treni Eurocity in partenza da Milano per raggiungere Basilea, Berna, Losanna, Lucerna, Montreux e Zurigo.

Mercatini di Natale Austria

Il mercatino di Natale austriaco per eccellenza è quello del centro storico di Innsbruck, dove un grande albero addobbato svetta nella piazza principale della città, circondato da 70 bancarelle. Qui potete trovare decorazioni natalizie, oggetti dell’artigianato tirolese, candele, vin brulé e dolci natalizi, come le tradizionali frittelle dette Kiachln. Inoltre in occasione del Natale i vicoli della città vecchia sono stati disseminati di personaggi delle favole a grandezza naturale. Tutti i giorni un carro teatrale proporrà rappresentazioni delle favole più conosciute e spettacoli con i giovani musicisti della scuola di musica di Innsbruck. Il mercatino natalizio di Inssbruck è aperto fino al 23 dicembre 2014, ogni giorno dalle 11.00 alle 21.00.

A pochi chilometri dal confine del Brennero, nella regione austriaca di Hall Wattens in Tirolo, il Natale pervade i piccoli paesi incastonati tra le Alpi tirolesi. Dolci profumi, musica natalizia per le strade, magiche luci e tantissime bancarelle animano le piazze delle città. Ogni mercatino natalizio ha le sue caratteristiche uniche, a partire da quello del capoluogo Hall in Tirol, cittadina storica nominata recentemente per il titolo di Patrimonio mondiale della cultura Unesco. Luci e decorazioni risplendono nelle vie della città, mentre sulle pareti dei palazzi di Oberer Stadtplatz viene proiettato un calendario dell’Avvento luminoso.

Artigiani e agricoltori della regione saranno presenti con i loro prodotti tipici, mentre cori e bande di strumenti a fiato suoneranno magiche melodie natalizie, presentando ogni giorno, dalle 18.00, spettacoli per gli ospiti del mercatino. Immancabile l’angolo delle golosità con Kirchtagskrapfen, pan di zenzero, vino brûlé, Kiachln con crauti o mirtilli, le tipiche Schnaps o formaggi regionali. Per i bambini, ogni giorno a partire dalle 17.00, favole e racconti della tradizione tirolese sulla Scala delle fiabe, e uno zoo con animali da accarezzare. Il mercatino di Hall in Tirol è aperto fino al 24 dicembre 2014, dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 20.00, sabato dalle 10.00 alle 20.00, domenica dalle 13.00 alle 20.00.

Altro mercatino natalizio tipico è quello il Christkindlmarkt di Absam, dove potrete trovare prodotti contadini e specialità tipiche tirolesi, dalle schnaps, al succo di mele, allo speck. Verranno proposti anche piatti tradizionali, spettacoli di musica dal vivo dalle 17.00 alle 18.00, gite in carrozza e cavalcate su pony per bambini. Il Christkindlmarkt di Absam è aperto nei giorni 5, 7, 14 e 21 dicembre 2014, dalle 14.30 alle 20.00.

Se avete bambini non perdete il mercatino di Wattens: tutti i giorni una piccola montagna di neve attende i più piccoli per i giochi, mentre il sabato è possibile effettuare un giro del mercatino a dorso di… lama. La domenica un angolo dedicato alle favole. Il mercatino di Wattens è aperto tutti i fine settimana fino al 21 dicembre 2014, dalle 15.00 alle 19.30 e l’8 dicembre 2014 dalle 14.30 alle 20.00.

Altri mercatini natalizi si terranno a Thaur (29 novembre 2014), a Gnadenwald (13 dicembre 2014, dalle 15.00 alle 20.00), e a Mils (28 novembre, 5-12-19 dicembre 2014, dalle 17.00 alle 21.00).

Mercatini di Natale Germania

Tra i più apprezzati mercatini di Natale della Germania c’è quello di Marienplatz (Christkindlmarkt) a Monaco di Baviera. Il venerdì che precede la Prima Domenica d’Avvento, nel cuore della città, il borgomastro inaugura solennemente il mercatino e l’Albero di Natale di quasi 30 metri viene acceso con circa 2.500 candeline (ore 17.00). Dal 26 novembre al 31 dicembre si terrà il Festival Wintertollwood vi attendono concerti, artigianato artistico con oltre 140 espositori e gastronomia: non dimenticate di assaggiare le tradizionali mele al forno, le figurine Springerle, le prugne con le mandorle, il “Kaiserschmarrn” e i dolci fritti nello strutto, i Schweinswürstln (salsicciotti di maiale) o le Reiberdatschi (frittatine di patate). Ogni sera, alle 17.30, dal balcone del Municipio melodie natalizie delle Alpi suonate dal vivo riecheggiano nella piazza.Per gli amanti dei presepi, tappa obbligata al Rindermarkt, a pochi passi da Marienplatz. Orari: dal lunedì al sabato, dalle 10.00 alle 20.30, domenica 10.00 alle 19.30 (24 dicembre 9.00 alle 14.00).

Sempre in Baviera, dalla prima domenica di Avvento, numerose fortezze e castelli ospitano eventi, facendo da cornice a suggestivi mercatini di Natale: tra questi segnaliamo la fortezza medievale di Cadolzburg nei pressi di Fürth, il cortile Imperiale della Residenza di Monaco, il castello di Blutenburg, alla fortezza di Burghausen, il Castello Vecchio di Schleissheim e l’Orangerie del castello di Rosenau. Un evento unico è anche quello del Mercatino Natalizio sull’Isola delle Donne sul lago Chiemsee (29 e 30 novembre, dal 6 all’8 dicembre). In un’atmosfera da sogno, il mercatino si svolge ogni anno per i primi due weekend dell’Avvento e offre oltre 50 bancarelle di artigianato di alta qualità, piatti tradizionali, concerti prenatalizi, canti tradizionali e letture di storie dell’Avvento e del Natale. Per visitare l’isola è istituito un servizio di traghetto del lago di Chiemsee.

Tra i più famosi mercatini della Germania c’è anche Norimberga, che come ogni anno sullo sfondo della Frauenkirche in piazza Hauptmarkt ospita 190 casette in cui è possibile trovare presepi, vetri soffiati e decorati, casette in ceramica della Franconia, candele, decorazioni natalizie e molto altro ancora, tra cui le numerose specialità gastronomiche: Zwetscghgenmannle (omini fatti con prugne secche), Hutzelbrot (pane di frutta), Nurnberger Lebkuchen (biscotti di panpepato di Norimberga), Nurnberger Rostbratwurste (piccole salcicce speziate accompagnate con crauti) e Gluhwein (vin brulè). Un mercatino dedicato solo ai bambini si terrà invece nella Hans-Sachs-Platz, vicino al mercato principale: nella piazza saranno presenti un’antica giostra, un trenino e un ufficio postale per spedire le letterine dei regali a Babbo Natale. Il mercatino di Norimberga resterà aperto dal 28 novembre al 24 dicembre, dalle 10.00 alle 21.00 (24 dicembre, dalle 10.00 alle 14.00).

Sempre in Germania da non perdere sono anche i sei mercatini di Natale di Colonia, uno diverso dall’altro (dal 24 novembre al 23 dicembre), quello di Stoccarda con il suo Marchenland, paese delle fiabe (dal 26 novembre al 23 dicembre) e quello di Francoforte, tra i più antichi d’Europa (dal 26 novembre al 23 dicembre).

Non solo mercatini di Natale

Arriva dicembre e la Valle di Ledro, tra le Dolomiti e il Garda, si anima con presepi, concerti, falò sotto le stelle, ciaspolate. Il primo appuntamento è con Santa Lucia: il 13 dicembre curva a dorso d’asino, la santa porterà doni ai bambini buoni. Dal 14 dicembre fino al 6 gennaio, Biacesa, caratteristico borgo tra il Lago di Garda e il Lago di Ledro, si riempirà di presepi in un suggestivo itinerario che dalla fontana del paese porterà i visitatori nei cortili e negli antichi avvolti delle case.

Il 27 dicembre grande concerto di Natale con Joice Yuille voce, la Civica Jazz Band di Milano e Enrico Intra. Appuntamento da non perdere il 28 dicembre con la “Corsa dei Babbi Natale” aperta a tutti: centinaia di Babbo Natale, tra barbe bianche e vestiti rosso scarlatto, si daranno appuntamento in strada e cammineranno da Mezzolago a Pieve (iscrizione presso Consorzio Valle di Ledro 7 euro + 4 euro per il travestimento). Infine, il 31 dicembre a Mezzolago si ripete il tradizionale appuntamento con “Se brusa la vecia”, con distribuzione di vin brulè, cioccolata calda e panettone.

Nel Garda Trentino l’avvento del Natale apre una stagione ricca di appuntamenti per grandi e piccini. Fra le principali attrazioni torna la “Casa di Babbo Natale” all’interno della Rocca di Riva del Garda (dal 5 al 30 dicembre 2014) e l’appuntamento con l’Accademia degli Elfi: quattro weekend dedicati alle famiglie con una serie di attività in compagnia del leader dei Folletti Operosi (5-7 dicembre, 12-14 dicembre, 19-21 dicembre, 26-28 dicembre).

A dicembre si festeggia anche San Nicolò. In Tirolo la festa è molto sentita tanto che il suo arrivo è vissuto un po’ come quello di Babbo Natale. Ma per i bambini monelli, invece di San Nicolò, c’è un diavoletto in agguato: il Krampus, vestito di pelliccia nera, zanne e corna. E proprio il Krampus sarà protagonista del Mercatino dei diavoli di Volders, che si terrà il 3 dicembre, a partire dalle 17.00. Il 5 dicembre, invece, alle ore 17.00, San Nicolò seguito da venti angioletti porterà doni a tutti i bambini buoni, mentre i Krampus, con le loro spaventose zanne, si divertiranno a spaventare i bambini con rumorosi campanacci.

Etichette:
Milano Weekend