Pubblicato in: News Trasporti

M5 Milano: la lilla si completa con l’apertura della stazione Tre Torri

Marco Valerio 2 anni fa

metro-lilla-m5-tre-torriSabato 14 novembre, alle ore 6, aprirà la stazione della M5 Tre Torri e la linea lilla sarà così completa.

“Con questa fermata sono aperte tutte le stazioni. M5 è una infrastruttura strategica per la mobilità sostenibile di Milano, realizzata nei tempi previsti e senza extracosti e che in futuro potrà collegare Milano e la Brianza” sottolinea l’assessore comunale alla mobilità e ambiente Pierfrancesco Maran.

L’intera linea lilla attraversa la città in meno di mezz’ora lungo un percorso di 12,9 km e 19 stazioni: Bignami Parco Nord, Ponale, Bicocca, Ca’ Granda, Istria, Marche, Zara (connessione M3), Isola, Garibaldi Fs Nissan (connessione M2, Passante Ferroviario e stazione FS), Monumentale, Cenisio, Gerusalemme, Domodossola FNM (connessione con Ferrovie Nord), Tre Torri, Portello, Lotto (connessione M1), Segesta, San Siro Ippodromo e San Siro Stadio Premium Mediaset.

La nuova fermata Tre Torri è sponsorizzata da Generali e Allianz che, senza cambiarne la denominazione, avranno l’esclusiva degli spazi pubblicitari, corrispondendo a M5 S.p.A. e al Comune di Milano un totale di 5 milioni di euro suddivisi su un periodo di 10 anni.

Generali e Allianz nell’area della fermata Tre Torri di CityLife occuperanno rispettivamente la torre progettata da Zaha Hadid e la Torre Allianz, progettata da Arata Isozaki.

Giunge così a completamento un percorso iniziato il 10 febbraio 2013 con l’apertura della prima tratta tra Bignami e Zara. La seconda tratta, tra le stazioni di Zara e Garibaldi, è stata inaugurata il primo marzo 2014. A partire dallo scorso 29 aprile 2015 è stata inaugurata la tratta mancante, ove sono entrate in servizio cinque nuove stazioni (Domodossola FN, Lotto Fieramilanocity, Segesta, San Siro Ippodromo e il capolinea occidentale di San Siro Stadio). Portello è stata inaugurata il 6 giugno, Cenisio il 20 giugno, Gerusalemme il 26 settembre e Monumentale l’11 ottobre.

Etichette: