Pubblicato in: Concerti Interviste

Ligabue: ” Volevo essere un cantautore con il suono di una band. Ci sono riuscito”

Irma CiccarelliIrma Ciccarelli 2 settimane fa
Ligabue tour 2019
Foto di Jarno Iotti

Mancano pochissimi giorni al tour di Luciano Ligabue, che partirà il 14 giugno dallo Stadio San Nicola di Bari, confermando per ora nove date,tra cui quella allo Stadio di San Siro il prossimo 28 giugno.

Da quello che abbiamo assistito durante le prove generali di sabato 8 giugno a Reggio Emilia si prospetta una tournée con un sapore diverso grazie anche ai brani dell’album “Start”, l’ultimo pubblicato.

In “Start” c’è il riassunto di questi ultimi (quasi) trent’anni di carriera e di vita, ci sono pezzi come “Mai dire mai” che racconta ogni prima prima volta, quei momenti che vanno ricordati per ri-partire e “La cattiva compagnia” , contro chi non è felice e cerca di rovinare la vita degli altri.

Trent’anni trascorsi tra vita quotidiana e grandi live, Luciano Ligabue con “Start” è come se guardasse un film in bianco in nero, come i video, proiettati sui maxi schermi, dei brani “Polvere di stelle”“Ancora noi” che danno il via al concerto.

Pausa- Start: i colori partono con un dei brani più importanti di Ligabue “A modo tuo” (scritto per Elisa) e si continua fino al momento del medley con solo chitarra e voce.

Il primo medley è romantico con le note di “L’amore conta”, “Sogni di Rock’n’roll”, “Il giorno del dolore che uno ha”, “Tu sei lei” e “Un colpo all’anima”.

Diverso è il secondo, “Rock Club” è pieno di energia: Ligabue e la band si avvicinano al pubblico, raggiungendo la parte finale della passerella, l’atmosfera si carica con con “Vivo o morto o x”, “Eri bellissima”, “Il giorno dei giorni”, “L’odore del sesso”, “I ragazzi sono in giro”, “Libera nos a malo” e “Il meglio deve ancora venire”.

E nonostante il numero del pubblico non fosse neanche un decimo di quello abituale (presenti solo giornalisti e pochi amici), Ligabue e band si scatenano, si concedano come se fosse un vero e proprio concerto.

“La prova generale più divertente che abbiamo fatto”

Si conclude mantenendo alta l’adrenalina con “Urlando contro il cielo”, ma non senza aver intonato le intramontabili “Certe notti” e “Tra palco e realtà”.

Ligabue tour 2019: il palco

Ligabue tour 2019
Foto di Irma Ciccarelli

“Claudio Maioli ha sempre voluto fare le cose in grande. Ed ecco che viene fuori questo enorme palco”.

Ed ecco il palco di questo “Start tour 2019”: lungo 58 metri, con due passerelle laterali (il lato destro è più lungo del sinistro), ha un impianto audio con una potenza complessiva di 1 milione di watt e l’impianto luci è il più ricco che i live di Ligabue abbiano mai avuto ( con un totale di 53248 parametri modulati; mai stato fatto per un tour italiano).

Grande qualità anche per l’impianto video: 65 mq di video led con la regia in 4k, utilizzando per la prima in Italia un carrello remotato fronte palco con installata una telecamera remotata.

Un progetto per permettere al pubblico del Liga, sia chi riuscirà ad avere un posto sotto il palco che i più lontani, di godersi appieno il live.

Ligabue tour 2019: la scaletta

Ligabue e la band hanno proposto una scaletta di circa 34 brani (7 del nuovo album Start), alternando momenti di energia con pezzi come “Quella che non sei”, “Certe notti”, “Urlando contro il cielo” .

Non mancano i brani che sanno di dolcezza mescolata alla malinconia come  “A modo tuo”, “Mai dire mai” e “Piccola stella senza cielo”.

Non è detto che il Liga manterrà la scaletta invariata, quella che segue è stata proposta durante le prove generali:

  • Polvere di stelle
  • Ancora noi
  • A modo tuo
  • Si viene e si va
  • Quella che non sei
  • Balliamo sul mondo
  • Medley chitarra e voce
    • L’amore conta
    • Sogni di rock’n roll
    • Il giorno di dolore che uno ha
    • Tu sei lei
    • Un colpo all’anima
  • Bambolina e Barracuda
  • La cattiva compagnia
  • Non è tempo per noi
  • Marlon Brando è sempre lui
  • Luci d’America
  • Mai dire mai
  • Medley Rock Club
    • Vivo morto o X
    • Eri bellissima
    • Il giorno dei giorni
    • L’odore del sesso
    • I ragazzi sono in giro
    • Libera nos malo
    • Il meglio deve ancora venire
  • Vita morte e miracoli
  • Niente paura
  • Certe notti
  • A che ora è la fine del mondo
  • Tra palco e realtà
  • Certe donne brillano
  • Piccola stella senza cielo
  • Urlando contro il cielo

Ligabue tour 2019: l’incontro con i giornalisti

Musica a Milano

Volete essere aggiornati sui live e conoscere qualcosa in più sui vostri artisti preferiti? Tutto nelle nostre guide ai concerti a Milano e le interviste.

Etichette: