Pubblicato in: News

Lettere a Ralph: il lato segreto di Stockhausen alla Cavallerizza

Marco Valerio 5 anni fa

StockhausenKH-Foto-WDR1Giovedì 6 novembre, alle ore 18, la Cavallerizza di Milano, sede operativa del FAI-Fondo Ambiente Italiano in via Carlo Foldi 2 ospiterà l’incontro Lettere a Ralph. Il lato segreto di un compositore straordinario: Karlheinz Stockhausen (nella foto).

L’iniziativa, a ingresso libero, si inserisce nel programma di eventi a ingresso libero realizzati dalla Cavallerizza in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Braidense.

Artista capace di immaginare mondi inauditi e allo stesso tempo icona pop della musica contemporanea, Karlheinz Stockhausen si manifesta in questo epistolario con Ralph Fassey sotto una luce diversa, più domestica e amichevole.

 Le settanta lettere che formano il volume, edito da Archinto, raccontano la storia di un rapporto durato quasi quarant’anni tra un grande artista e un giovane affascinato da un autentico totem della musica contemporanea. Sullo sfondo di questa relazione scorre quasi l’intero arco della vicenda artistica di Stockhausen, dai capolavori pionieristici di musica elettronica alle opere visionarie del ciclo LICHT, dagli attacchi alla sua musica degli anni Settanta alle roventi polemiche per le dichiarazioni sull’11 settembre.

Per completare lo sguardo sul personaggio Stockhausen e la sua cerchia di affetti, il libro Lettere a Ralph è arricchito da un numeroso gruppo di fotografie inedite, scattate dallo stesso Fassey nel corso degli anni durante la preparazione degli spettacoli e in varie occasioni private.

Francesco Maria Colombo dialoga con Ralph Fassey e il curatore del libro Oreste Bossini. Con la collaborazione di Michele Marelli, intermezzo musicale di clarinetto e corno di bassetto.

Etichette: