Pubblicato in: Libri

LetterAltura, il festival della letteratura della montagna e di viaggio sul Lago Maggiore

Si apre oggi, giovedì 27 giugno 2013 il Lago Maggiore LetterAltura, festival della letteratura di montagna, viaggio e avventura che ha come punto nevralgico il Comune di Verbania, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore.

Il festival si concluderà domenica 30 giugno 2013, per poi proseguire nelle valli del Cusio e dell’Ossola nei successivi weekend di luglio (Antrona e Viganella dal 5 al 7 luglio 2013, Ameno dal 13 al 14 luglio 2013, Santa Maria Maggiore il 20 luglio 2013, e Cevio il 21 luglio 2013.

Per quattro giorni, nel centro storico di Verbania, si susseguiranno colazioni, aperitivi e incontri con gli autori in ambienti informali e piacevoli, moderati da giornalisti esperti. Non ci saranno quindi presentazioni di libri o di novità editoriali in sé, anche se i libri degli autori convolti da LetterAltura saranno esposti e venduti all’interno della Libreria del Festival, allestita in una grande tenda nella piazza principale della città. In programma anche spettacoli, concerti, laboratori e letture per bambini e ragazzi.

Saranno oltre 50 gli ospiti presenti, tra cui il regista israeliano Amos Gitai e lo scrittore islandese Jon Stefansson, alcuni grandi nomi dell’alpinismo internazionale come Daniele Nardi, dell’architettura e paesaggismo come Giovanni Simonis, Christoph Mayr Fingerle, Michele Merlo, Michael Jakob, Stefano Boeri. Tra i protagonisti anche la scrittrice inglese Rachel Joyce che racconterà al pubblico la fantasia di  un viaggio a piedi dal Sud dell’Inghilterra al Nord della Scozia, poi realmente realizzato dalla blogger Malapuella.

Cinque i percorsi tematici inseriti all’interno della manifestazione LetterAltura:  alpinismo, architettura e paesaggi alpini, l’ape, il miele, il 150°della fondazione del CAI, il Club Alpino Italiano. Inoltre, in collaborazione con ENI, sarà organizzata la rassegna cinematografica dedicata alla Colonia di Corte di Cadore con la presentazione di due documentari storici in versione restaurata: “Un villaggio per le vacanze” di Giuseppe Taffarel (1963) e “Ritrovarsi in estate” di Francesco Barilli (1970). Tra gli ospiti della rassegna cinematografica ci saranno lo storico dell’arte Philippe Daverio.

La manifestazione si aprirà questo pomeriggio alle 17.30 presso la Villa Taranto (ingresso via Buonarotti), di Verbania. La serata proseguirà con il concerto della Fanfara della Brigata Taurinense (ore 18.00) e degustazioni di formaggi caprini, bresaola e miele (ore 19.00).

Tutti gli eventi organizzati da LetterAltura sono gratuiti. A pagamento solo lo spettacolo di domenica 14 luglio ad Ameno (NO) con David Riondino, al costo di 10 euro. Scoprite il programma completo di LetterAltura.

Come raggiungere Verbania da Milano:

In auto prendere l’Autostrada dei Laghi A8 in direzione Varese – Como, seguire poi l’A26 in direzione Gravellona Toce. Dopo essere usciti a Baveno-Stresa, proseguire fino a Verbania. In treno, ci si può invece servire della linea ferroviaria Milano Cadorna-Varese- Laveno Mombello, e poi da Laveno del traghetto fino a Verbania Intra. Anche la maggior parte dei treni diretti in Svizzera attraverso la galleria del Sempione, ferma alla stazione di Verbania, dove è poi disponibile un servizio di autobus per il centro cittadino.

veronica.monaco@milanoweekend.it

Verbania


Visualizzazione ingrandita della mappa

Etichette:
Offerta Libraccio 2018