Pubblicato in: Bambini Corsi

LEGO in mostra: a Lecco le costruzioni realizzate con i mattoncini colorati

Sara RidolfoSara Ridolfo 6 anni fa

ItLUG LEGO Lecco 2014Di tutte le forme, piccoli e grandi, coloratissimi e facili da incastrare: chi di noi non ha mai giocato con i mitici mattoncini Lego? Ritenuto il gioco per eccellenza in grado di stimolare creatività e apprendimento, da più di 50 anni accende gli entusiasmi dei bambini di tutto il mondo e anche degli adulti che vi rimangono legati e trasformano il gioco in una passione.

Per tutti gli appassionati, grandi e piccini, è in arrivo una ghiotta occasione: sabato 19 e domenica 20 luglio si terrà nella sede di Lecco del Politecnico di Milano ItLUG Lecco 2014, ovvero la mostra di costruzioni LEGO realizzate da appassionati in tutta Italia. L’evento è organizzato da ItLUG – Italian LEGO Users Group, la maggiore associazione a tema italiana.

Cosa si trova

In uno spazio di 2.800 metri quadri si conta la presenza di 127 espositori (118 italiani, 6 dalla Germania e 3 dalla Svizzera). Saranno esposte creazioni e riproduzioni di ogni genere, allestiti laboratori e organizzate attività per ragazzi – come il concorso a premi “CreActive” – e ci sarà un punto giochi per grandi e piccini.

Ricordate i Lego Technic? Quelli un po’ più particolari, studiati per certe costruzioni specifiche? Quelli danno vita a un vero e proprio cantiere in cui si muovono decine di mezzi da cantiere (ruspe, bulldozer, betoniere, trasporto terra, eccetera) su segatura o materiali simili per rendere l’effetto “terra”. Si tratta di mezzi telecomandati, motorizzati e dal comportamento assolutamente “reale” e identico a quello dei mezzi reali ai quali si ispirano.

Nel villaggio invernale è possibile osservare la riproduzione di una vera e propria città formata da 25.000 mattoncini e 126 minifig (i mitici omini) con tanto di casette, giardini, chiese, ufficio informazioni turistiche, tavoli con le panche per i picnic, un ponte che scavalca un torrentello ghiacciato e persino una chiesetta in stile alpino dove una coppia si è appena sposata.

Il diorama

Ma il vero fiore all’occhiello della manifestazione è il diorama (ovvero un’ambientazione in scala) comunitario: un grande plastico “urbano” nel quale si cerca di riprodurre il maggior numero di particolari di una città quali palazzi, negozi, teatri, cinema, pub, caffè, ristoranti, pizzerie, ville, fermate autobus e tram, stazioni di servizio, ecc. Il tutto con uno o più circuiti ferroviari e varie tipologie di convogli (moderni o a vapore, merci o passeggeri, realistici o di fantasia), che vengono fatti circolare ininterrottamente e grazie a scambi e “incroci” automatizzati. Il diorama verrà costruito unendo “infinite” parti e particolari portati in loco dagli appassionati.

Isola Viscontea

Negli orari di apertura di ItLUG Lecco 2014 sarà possibile visitare la vicinissima Isola Viscontea. L’apertura straordinaria è a disposizione sia degli espositori che dei cittadini ed è gratuita. L’accesso all’isola avviene in barca (6-7 persone alla volta). Gli espositori esibendo il tesserino di riconoscimento, saltano l’eventuale coda. Una volta sull’isola è disponibile la visita guidata a cura dei volontari. L’accesso è vicinissimo al Politecnico (400 m a piedi). Complessivamente si impiegano 50 minuti/1 ora per raggiungere a piedi l’imbarco, salire sull’isola e assistere alla visita guidata.

Quando: Sabato 19 (dalle 11:00 alle 20:00) e Domenica 20 luglio 2014 (dalle 10:00 alle 18:00)
Dove: Polo Territoriale di Lecco (Politecnico di Milano) – Via Gaetano Previati, 1/c – 23900 Lecco (LC)

INGRESSO LIBERO