La Finlandia invade Milano con il festival Caffè Helsinki

Helsinki5_639_1 (1)Libri, musica, incontri e cinema: sono gli ingredienti del Caffè Helsinki. Gam Galleria di Arte Moderna, Spazio Oberdan – Cineteca di Milano, Cascina Cuccagna, Biblioteca di Parco Sempione, Biblioteca Sormani e libreria Gogol&Company i luoghi di Milano che lo ‘serviranno’.

Di cosa stiamo parlando? Del festival interamente dedicato alla Finlandia che animerà la città dal 26 maggio al 12 giugno.

Caffè Helsinki, questo appunto il nome del festival, è patrocinato dal comune di Milano e organizzato da Iperborea, la casa editrice fondata da Emilia Lodigiani nel 1987 con il preciso obiettivo di far conoscere la letteratura dell’area nord-europea in Italia.

Con la stessa mission è stato ideato il festival, la terza iniziativa del genere insieme a Caffè Amsterdam, che nel 2010 ha presentato la cultura olandese, Caffè Copenaghen, il festival dedicato alla Danimarca del 2012 e Caffè Stoccolma che, nel 2013, ha presentato la Svezia agli italiani.

La Finlandia sarà dunque la protagonista di quest’anno, grazie a un viaggio nella sua cultura sia attraverso la testimonianza dei suoi autori classici (dal grande romanziere storico Mika Waltari alla irriverente creatrice dei Mumin, Tove Jansson), sia soprattutto con l’incontro dei rappresentanti più illustri della scena contemporanea.

Molto ricco il calendario dei diciotto giorni del festival, articolato in incontri con autori finlandesi, reading, rassegne cinematografiche e concerti.

Tra gli autori sarà possibile incontrare Rosa Liksom (finalista del Premio Strega Europeo 2014 e vincitrice del Premio Finlandia 2011, il più prestigioso riconoscimento letterario finlandese) che incontrerà Luciana Castellina il 26 maggio a Palazzo Reale per parlare di Russia, Transiberiana e del suo ultimo romanzo Scompartimento n.6 – Iperborea 2014; Kari Hotakainen, considerato il più importante scrittore finlandese conosciuto per l’umorismo pungente e dissacrante e Tuomas Kyrö (tra i giovani scrittori più noti della sua generazione) che parleranno di umorismo finlandese alla Cascina Cuccagna con lo scrittore italiano Marco RossariKatja Kettu (scrittrice emergente e tradotta in tutta Europa, pubblicata in Italia da Salani) sarà invece presente alla Galleria Nicola Quadri per un incontro sulle donne e sulla storia finlandese a cavallo della seconda guerra mondiale.

La Biblioteca Sormani ospiterà una mostra bibliografica sulla letteratura finlandese in Italia.

Allo Spazio Oberdan dal 4 al 6 giugno si terrà una rassegna sul cinema finlandese contemporaneo in collaborazione con il Nordic Film Festival di Roma, Milano Film Festival, Festival MIX Milano e Milano Film Network.

Verranno proiettate opere della nuova generazione di cineasti, fra le quali Mittsommernachtstango (Tango di una notte di mezza estate) di Viviane Blumenschein e uno speciale omaggio ai due grandi maestri Aki e Mika Kaurismäki, con una selezione di titoli della loro ampia filmografia e l’ultimo, nuovo film di Mika Tie Pohjoiseen (La strada verso nord).

Si parte con la musica: lunedì 26 maggio il  musicista finlandese Esa Pekka-Salonen dirigerà in piazza del Duomo la Filarmonica della Scala.

Il direttore sarà anche alla Galleria d’Arte Moderna (GAM) per parlare di musica finlandese insieme a Angelo Foletto l’11 giugno. Il 28  maggio si terrà inoltre una cena finlandese a Cascina Cuccagna (il menu a cura dello chef Kimmo Kettunen, la prenotazione è obbligatoria). E poi un concerto jazz del trio di Karri Luhtala Trio e un caffè finlandese allestito dentro la libreria Gogol & Company.

Tra le iniziative anche lezioni gratuite di finlandese dentro il Parco Sempione, aperte a tutti.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino a esaurimento posti, a eccezione delle proiezioni allo Spazio Oberdan (euro 7 o 5,50 intero / euro 5,50 o 3 ridotto con Cinetessera al costo di 6 euro) e della Cena Finlandese presso Cascina Cuccagna.

Per informazioni e prenotazioni
festival@iperborea.com, tel. 02.87398098
www.caffehelsinki.itwww.iperborea.com

Offerta Libraccio 2018