Pubblicato in: Teatro

La fine di un amore va in scena al Piccolo Teatro

Marco Valerio 4 anni fa

fine-di-un-amoreA partire da martedì 6 maggio il Piccolo Teatro Studio Melato ospita Clôture de l’amour (Fine di un amore), un intenso spettacolo di Pascal Rambert che racconta i conflitti di due ex amanti che si ritrovano faccia a faccia per una resa dei conti.

In una grande stanza bianca, una donna e un uomo si parlano attraverso due lunghi monologhi, senza di fatto dialogare tra loro, interrogandosi sulle ragioni della fine della loro storia d’amore. Il flusso ininterrotto di parole, le domande e le risposte che si scatenano e la respirazione bloccata creano una sorta di maratona tra paura e liberazione.

Due sguardi, due parole, due corpi e due silenzi per raccontare la violenza di un amore che muore, cercando di far emergere il più possibile l’universalità di questa circostanza, come afferma lo stesso regista e drammaturgo: “Il mio lavoro è ispirato da elementi della realtà perché sono un grande ascoltatore”.

Dopo aver diretto la versione francese di Fine di un amore, Pascal Rambert allestisce in Italia il testo con cui ha vinto in Francia il Premio della Critica 2012, il Palmares du Theatre nell’aprile del 2013 e il Grand Prix de la Literature dramatique 2012.

Il testo originale di Fine di un amore è stato tradotto da Bruna Filippi, mentre i due amanti che si sfidano a colpi di flussi inarrestabili di parole sono Anna Della Rosa (vista recentemente ne La grande bellezza di Paolo Sorrentino) e Luca Lazzareschi (protagonista qualche settimana fa di Antonio e Cleopatra al Teatro Carcano).

Una produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Fine di un amore rimarrà in scena al Piccolo Teatro Studio Melato fino a domenica 18 maggio.

Etichette: