Pubblicato in: Concerti Festival

La città che sale: al via il festival musicale tra spettacoli e laboratori gratuiti

Marco Valerio 1 anno fa

la-citta-che-sale

Oltre dieci spettacoli e laboratori gratuiti dal 17 al 25 settembre nelle case popolari del Comune di Milano, dove gli abitanti saranno protagonisti.

Nel terzo weekend di settembre prenderà il via il calendario degli eventi gratuiti della rassegna La città che sale, organizzata da MM Spa, in scena dal 17 al 25 settembre nei cortili e nelle case degli abitanti delle case popolari di Milano. Rassegna la cui anteprima si è svolta lo scorso luglio in corso Garibaldi.

Un programma vario che parte sabato 17 settembre alle ore 16,30 in via Borsieri con lezioni di tango e milonga e si concluderà in via Nikolajevka domenica 25 settembre con i laboratori di percussioni, coinvolgendo così tutte le generazioni di inquilini.

La città che sale, che si svolgerà nelle case degli inquilini e nei cortili delle case popolari, è un cartellone di ampio respiro che punta a valorizzare lo spirito di condivisione. Rubando un termine che Renzo Piano usa quando parla di quartieri, la musica sarà il “fertilizzante”, uno degli strumenti per soddisfare il diffuso bisogno di socialità.

“La città che sale, con le occasioni di musica e danza sociale – interviene Saul Beretta, direttore artistico della rassegna – punta a rivendicare un forte ruolo dell’arte nel tessuto sociale e urbano della città. Il cortile come luogo di incontro, scoperta, scambio e membrana che separa e unisce il caseggiato con il mondo urbano. I concerti e le performance sono pensati con questo obiettivo: stimolare la curiosità dell’incontro a partire da un evento culturale che non ha paura di esistere nella contaminazione della vita di tutti i giorni”.

Tutti gli eventi della rassegna La città che sale sono a ingresso gratuito.

A questo indirizzo il programma completo de La città che sale.

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!