Pubblicato in: Concerti

L’Oratorio di Bach in Auditorium per la Festa dell’Epifania

Marco Valerio 5 anni fa

laBarocca6 2014Dopo la Nona di Ludwig van Beethoven, evento di capodanno con l’Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, ecco un altro grande classico de laVerdi per il nuovo anno, questa volta per la Festa dell’Epifania.

L’Ensemble laBarocca, diretto dal suo fondatore, il milanese Ruben Jais, e il gemello Ensemble vocale, diretto da Gianluca Capuano, rinnovano la tradizione portando in scena l’Oratorio di Natale (Weihnachts-Oratorium) per soli, coro e orchestra BWV 248 di Johann Sebastian Bach. Appuntamento martedì 6 gennaio alle ore 17.30 presso l’Auditorium di Milano in largo Mahler.

Anche quest’anno il pubblico avrà l’opportunità di trascorrere una piacevole serata all’Auditorium all’insegna della musica e non solo: alle ore 17.30, infatti, comincerà l’esecuzione delle prime tre cantate del capolavoro bachiano; poi ci sarà l’interruzione, per chi lo desidera, con la cena nel foyer; infine, alle 20.30, si torna in sala per la seconda parte dell’opera, con le restanti tre cantate.

Orchestra ed Ensemble vocali saranno accompagnati sul palco da un parterre solistico di star internazionali: Christian Senn (baritono), Damien Guillon (controtenore), Siri Karoline Thornhill (soprano), Thomas Hobbs (tenore).

Composto a Lipsia, l’Oratorio di Natale (Weihnachts-Oratorium, BWV 248) si presenta come un ciclo di sei cantate, una per ciascuna delle sei festività comprese tra il giorno di Natale e l’Epifania. Per la realizzazione musicale, Bach fece ampio ricorso alla tecnica della parodia, consistente nel riadattamento, con nuovo testo e modifiche acconce, di brani tratti da composizioni precedenti, in questo caso cantate di argomento sia sacro sia profano.

BIGLIETTI:

Euro 25,00/17,50/10,00

INFO E PRENOTAZIONI:

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler, orari apertura: martedì – domenica ore 14.30 – 19.00, telofono 02.83389401/2/3; biglietteria via Clerici 3 (Cordusio), orari apertura: lunedì – venerdì ore 10.00 – 19.00, sabato ore 14.00 – 19.00, telefono 02.83389.334; www.laverdi.org

Etichette: