Pubblicato in: News

In metropolitana cambiano i nomi delle fermate sulle linee M1, M2 e M5

Milano_metropolitana_Romolo_treno

Nomi che da soli danno indicazioni precise sui luoghi di maggiore interesse che si vogliono raggiungere: arriva con un’iniziativa approvata dalla giunta di Palazzo Marino il cambio nome di 11 stazioni metropolitane di Milano. Una decisione presa anche in ottica Expo per rendere le fermate più “riconoscibili” ai milanesi e non.

Nello specifico sono coinvolte nel cambiamento la linea metropolitana M1 (linea rossa), la M2 (linea verde) e la nuova M5 (linea lilla).

Sulla linea M5 la stazione Bignami diventerà Bignami-Parco Nord, San Siro Harar-Dessié diventerà San Siro-Stadio, San Siro Trotter verrà modificata in San Siro-Ippodromo.  Sulla linea metropolitana 2 la fermata che fino a ora era denominata come Abbiategrasso cambierà invece in Piazza Abbiategrasso.

Il cambio di nome di queste fermate verrà segnalato anche sulle mappe della metro milanese, mentre saranno soltanto integrate  le fasce segnaletiche di indirizzamento in corrispondenza di altre sei fermate della linea M5 e di due per la M1.

Sulla linea M5 saranno adattate le denominazioni di Ponale in Ponale-Hangar Bicocca, Cà Granda in Cà Granda-Pratocentenaro, Bicocca in Bicocca-Università, Gerusalemme in Gerusalemme-Ospedale Buzzi), Portello in Portello-ex Alfa Romeo, Domodossola FNM in Domodossola FN.

Sulla rossa Lima sarà indicata come Lima-Teatro Elfo Puccini e Cordusio come Cordusio-Pinacoteca Ambrosiana.

 

 

Offerta Libraccio 2018