Pubblicato in: Cinema

Imagine: torna al cinema il capolavoro di John Lennon e Yoko Ono con contenuti inediti

imagine film
Offerta
Offerta

John Lennon era un genio. È stato e sempre sarà considerato uno dei più grandi interpreti e compositori della musica del Novecento e ogni sua canzone o atto artistico è degno di essere conservato, diffuso e condiviso.

Probabilmente anche per questo a ottobre, in occasione delle celebrazioni mondiali dell’anniversario della sua nascita (la data esatta è 9 ottobre 1940), arriva per la prima volta al cinema Imagine, il celebre film musicale del 1972, completamente restaurato in digitale, con un nuovo mix audio realizzato di Paul Hicks (artista pluripremiato ai GRAMMY), rimasterizzato agli Abbey Road Studios.

Il risultato è spettacolare grazie alla tecnologia surround Dolby Atmos e alla pellicola sono stati aggiunti 15 minuti di contenuti inediti in esclusiva per il grande schermo, che mostrano John in studio con George Harrrison, mentre registrano How do you sleep? e altre scene tratte dal dietro le quinte del film.

L’appuntamento immancabile nei cinema è nei giorni 8, 9 e 10 ottobre 2018 nelle sale italiane del circuito Nexo Digital (elenco sul sito), che i fan dei Beatles certamente apprezzeranno per le piccole chicche che potranno vedere per la prima volta.

Alla pellicola hanno partecipato come guess star anche Fred Astaire, Andy Warhol, Dick Cavett, Jack Palance, Jonas Mekas e il già citato George Harrison.

Imagine: la recensione

John e Yoko Ono nel film sono una cosa sola, si raccontano come coppia e come artisti insieme. John e Oko si chiamano, si guardano, ci portano nella loro intimità e nelle idee eclettiche che muovono le loro performance e il loro estro. John e Yoko (che nella produzione del film firmano non a caso con una sola parola “JoKo”) in questa unione di cuori, anime e stile rappresentano l’amore dal loro punto di vista, New York, la città in cui vivono, la loro dimensione in quanto esseri umani e amanti, il loro modo di fare arte legato alla musica, all’ironia, al gioco.

La musica è la colonna sonora e il gioco è un nuovo modo di riscrivere le regole: anzi l’amore è fatto di regole nuove, un gioco senza regole, dove ogni regola del gioco è sempre messa in discussione, in un continuo scardinamento di significati, sempre dal colpo di scena un po’ umoristico, dalla partita a scacchi al telefono senza fili, dal biliardo “bendato” alle parole sulla sabbia. Anche i giochi di seduzione non sono mai soltanto seduzione, ma complicità e intimità. A noi spettatori è dato di sbirciare e forse il compito di cercare significati, insinuando dubbi e condividendo stranezze.

Imagine, la canzone, apre la pellicola e non potrebbe essere più forte e incisivo il suo messaggio, legato anche all’urgente voglia di gridare al mondo un messaggio di pace e fratellanza. Il disco ‘Imagine’ è il filo conduttore, con i suoi brani passati alla storia, canzoni che hanno reso migliore chi le ascolta. I protagonisti indiscussi di ogni primo piano statico, di ogni set scelto fra quelli della loro quotidianità, nella villa in stile Tudor ad Ascot in Gran Bretagna, o fra le vie di Manhattan sono loro due, da soli o in compagnia.

La coppia funziona insieme e solo così, nella simbiosi filmica. Joko è musa e artista, John è compagno, amico dei giochi e dell’arte, è motore creativo che spinge e coordina, con la sua ironia personalissima e inimitabile, con il suo iconico volto, che si scioglie in una smorfia, in un sorriso, in un bacio.

Imagine: eventi correlati

Il 5 ottobre 2018 la Universal Music celebra l’apice della carriera solista di Lennon con l’uscita di Imagine – The Ultimate Collection, il suo album più famoso in box-set con  sei dischi, di cui quattro CD e due Blu-ray, con  140 storiche tracce, remixate e rimasterizzate.

Edito in Italia da Edizioni L’ippocampo, il 9 ottobre 2018 è in uscita mondiale anche il libro Imagine John Yoko (320 pagine e oltre 1000 illustrazioni, 33,91€) curato dalla stessa Yoko Ono, che racconta la genesi, l’evoluzione e i retroscena del leggendario album attraverso i dialoghi di John, Yoko e i ricordi di chi c’era, con un 80% di materiale inedito, tratto anche dal film.

Imagine: il trailer ufficiale

Voto: 9

Una frase

“Le persone che hanno lavorato su Imagine erano persone di pace ed è stato illuminante ed eccitante essere una di loro. Ricorda: ognuno di noi ha il potere di cambiare il mondo”  Yoko Ono

Per tutti gli eventi cinematografici non dimenticate di seguire il nostro #spiegoncinema

Etichette:

Forse sei interessato a: