Pubblicato in: Teatro

Il vizio dell’arte apre la stagione dell’Elfo Puccini

AvatarMarco Valerio 5 anni fa

vizio-arte

PROMOZIONE MILANO WEEKEND

Il Teatro Elfo Puccini mette a disposizione dei lettori di Milano Weekend 50 biglietti a 6,50 € (invece di 30,50 €) per la replica di venerdì 31 ottobre – ore 20.30

Per richiederli occorre scrivere all’email biglietteria@elfo.org, in oggetto Milano Weekend e con in copia teatro@milanoweekend.it e attendere la conferma (necessaria per avere diritto allo sconto).

I biglietti sono validi per la sola serata di venerdì 31 ottobre.

I lettori che riceveranno conferma saranno invitati a effettuare l’iscrizione alla newsletter gratuita settimanale di Milano Weekend

***

“Pensavamo che Alan Bennett non fosse in grado di ripetere il successo di The History Boys, ma con Il vizio dell’arte è senza ombra di dubbio riuscito di nuovo a fare il botto”, ha scritto il Telegraph. E il teatro Elfo Puccini non si è lasciato sfuggire questa nuova commedia irriverente e spassosa.

Dopo The History Boys, Ferdinando Bruni e Elio De Capitani non potevamo che condividere l’entusiasmo con cui la stampa inglese ha accolto questo testo e mettere in cantiere un altro incontro con un autore che sta diventando ormai un costante punto di riferimento nella programmazione dell’Elfo Puccini. Il vizio dell’arte, con il suo intimo intreccio tra vita e arte, è apparso il testo ideale per aprire la stagione 2014/2015.

In questo esilarante gioco di “teatro nel teatro” assistiamo alla prova di una nuova produzione del National Theatre, intitolata Il giorno di Calibano; cuore del play è l’incontro tra Wystan Hugh Auden e Benjamin Britten, che si rivedono dopo vent’anni di lontananza. Per Bruni e De Capitani due splendidi ruoli con cui confrontarsi: il primo, che firma anche traduzione e regia con Francesco Frongia, interpreterà la parte del poeta inglese e il secondo quella del compositore.

Il vizio dell’arte debutta martedì 21 ottobre e apre ufficialmente la nuova stagione del Teatro Elfo Puccini. Lo spettacolo fa parte di Milano Cuore d’Europa, il palinsesto culturale multidisciplinare dedicato all’identità europea di Milano anche attraverso le figure e i movimenti che, con la propria storia e la propria produzione artistica, hanno contribuito a costruire la cittadinanza europea e la dimensione culturale.

Il vizio dell’arte sarà replicato nella Sala Shakespeare del teatro di corso Buenos Aires fino a domenica 16 novembre.

IL VIZIO DELL’ARTE di Alan Bennett

Uno spettacolo di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia

Traduzione di Ferdinando Bruni

Con Ferdinando Bruni, Elio De Capitani, Ida Marinelli, Umberto Petranca, Alessandro Bruni Ocaña, Michele Radice, Vincenzo Zampa, Matteo de Mojana

ORARI: Martedì-sabato 20:30 / domenica 16:30

ATTENZIONE: Lo spettacolo non andrà in scena domenica 2 novembre

DURATA: 140′ con intervallo

PREZZI: Intero € 30.50 / martedì posto unico € 20 / ridotto <25 anni – >65 anni € 16 / scuole € 12 / sostenitore € 40.50

PROMOZIONE SPECIALE: fino a martedì 21 ottobre biglietti in vendita solo ON-LINE a € 16.50 (+ commissioni) per le repliche di sabato 25 e domenica 26 ottobre

È valido l’abbonamento Invito a Teatro – tagliando Elfo Puccini

Etichette: