Pubblicato in: Cinema News

Il Festival Internazionale del Cinema d’Arte a Palazzo Reale

Marco Valerio 4 anni fa

palazzo-realeTorna il Festival Internazionale del Cinema d’Arte, patrocinato tra gli altri da Expo 2015 e inserito nel palinsesto della Primavera Milanese: la tredicesima edizione dell’evento si riconferma a Milano dal 3 al 7 giugno, grazie a una stretta collaborazione tra l’Associazione Festival Internazionale del Cinema, il Comune di Milano e Palazzo Reale.

Sarà proprio Palazzo Reale ad ospitare per la seconda volta questa kermesse dedicata alla cinematografia d’arte: anche questa tredicesima edizione, sotto la direzione artistica di Luca Cavadini, riproporrà le due sezioni di concorso Cinema d’arte e Art lab. La prima per raccontare, attraverso le opere selezionate, gli artisti, le correnti, i movimenti; la seconda, invece, dedicato ad opere che mettono in campo una concezione dell’arte cinematografica che si fa ricerca e diventa arte per le scelte stilistiche e le tecniche che adotta.

Una giuria di esperti decreterà i film vincitori dei due concorsi del Festival Internazionale del Cinema d’Arte, scelti tra una rosa di decine provenienti da tutto il mondo, che verranno proclamati nel corso della serata finale del 7 giugno. L’apertura ufficiale del Festival invece, prevista per martedì 3 giugno, ospiterà un omaggio al Maestro Claudio Abbado, recentemente scomparso. Si potrà assistere ad una performance di cinquanta allievi della Civica Scuola di Musica che compongono l’Orchestra dei Giovani di Milano Civica Scuola di Musica e il Coro Akses. A seguire, in collaborazione con Mammuth Film, verrà proiettato il documentario L’altra voce della musica di Helmut Failoni e Francesco Merini, che documenta i viaggi di Claudio Abbado in Venezuela e Cuba con il Sistema Orchestrale di Josè Antonio Abreu.

Sempre martedì 3 giugno, grazie a una collaborazione con SkyArte HD, verrà proposta la proiezione di Speciale Mimmo Rotella, un documentario che celebra il grande artista italiano e la sua particolare tecnica artistica legata all’utilizzo dei manifesti cinematografici.

Sabato 7 giugno sarà invece la volta dell’Orchestra Cantelli di Milano che, con una formazione di un quintetto d’archi e due fiati, proporrà una selezione di colonne sonore a fare da cornice alla premiazione dei vincitori. Ospite della serata sarà la Fondazione Pomodoro, che arricchirà la kermesse con la proiezione di tre film provenienti dalla sua collezione: Atto Unico di Jannis Kounellis di Ermanno Olmi, Arnaldo Pomodoro – Grandi Opere e Ingresso nel Labirinto, due opere dedicate al grande maestro riminese.

Il programma completo del Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2014 è consultabile a questo indirizzo: http://www.festivalcinemadarte.it/pdf/FCA/2014/Festival%20Internazionale%20del%20Cinema%20d’Arte%20-%20PROGRAMMA.pdf

Etichette:
Offerta Libraccio 2018