Pubblicato in: News

GourmArte: i migliori artisti del gusto protagonisti a Bergamo

Marco Valerio 5 anni fa

GourmArte2014Da sabato 29 novembre a lunedì 1 dicembre, le prelibatezze della Lombardia tornano in scena alla fiera di Bergamo, con la terza edizione di GourmArte.

Una tre giorni di appuntamenti golosi, con un solo obiettivo: far conoscere al vasto pubblico vini (Franciarcorta DOCG, Garda DOC, Lugana DOC, Oltrepò Pavese DOC, Valtellina Superiore DOCG…), formaggi (taleggio DOP, mozzarella di bufala, parmigiano reggiano DOP, gorgonzola DOP, bitto storico, Bagoss, grana padano DOP…), salumi (salame mantovano, salame viadanese, lingua salmistrata, salame di Varzi DOP, lardo lonzato, brisaola sublime, salam nell’ola…), dolci (torrone all’antica, nocciolini di Canzo, panettone, amaretti, praline di cioccolato…), e molto altro.

Tra le prelibatezze presenti a GourmArte si possono trovare riso invecchiato Carnaroli, mostarda, confetture, birra, grappa, olio, acqua, salmone affumicato, miele, zafferano, pane di mais, funghi porcini… insomma, tutto quanto di buono e genuino nasce in Lombardia. Un appuntamento immancabile, per degustare tutto il meglio dell’enogastronomia lombarda.

Per il 2014, GourmArte mantiene il suo format, che abbina alla zona degustazione un’ampia ed elegante area dedicata alla ristorazione, e si conferma manifestazione attenta alla rigorosa selezione dei prodotti, operata da una commissione di intenditori guidati da Elio Ghisalberti, ideatore della kermesse.

Ecco dunque come all’interno della manifestazione vengono valorizzate realtà di dimensioni molto differenti, tutte unite sotto l’orizzonte comune della Qualità. Ci sono i Custodi del Gusto, che mantengono viva la tradizione del territorio lombardo, i segreti antichi e preziosi, tramandati attraverso le generazioni. Ci sono i Maestri del Gusto, aziende ormai mature, che nel corso degli anni si sono messe in luce per l’elevata qualità, l’etica e le capacità imprenditoriali e progettuali.

La fiera dà poi spazio agli Esploratori del Gusto, aziende con base in Lombardia, che si sono distinte per l’opera di divulgazione di prodotti particolarmente ricercati provenienti dai loro territori d’origine.

La zona ristorante, attrezzata con cucine a vista, è invece dedicata agli Interpreti del Gusto: cuochi e ristoratori che hanno contribuito a elevare e divulgare il buon nome della ristorazione lombarda in Italia e nel mondo.

L’edizione 2014 di GourmArte può contare anche sulla rappresentazione di una regione ospite: al fianco dei colleghi lombardi, ad animare il weekend ci saranno i migliori produttori e gli chef di un territorio dalla tradizione enogastronomica assai feconda: la Sardegna.

ORARI:

Sabato 29 novembre: 10.00 – 22.00
Domenica 30 novembre: 10.00 – 22.00
Lunedì 1 dicembre: 10.00 – 18.00

COSTI E RIDUZIONI:

Ingresso GourmArte:

Intero: 15 euro
Ridotto: 10 euro (*)
Gratuito per i bambini fino a 13 anni compiuti

(*) RIDOTTO
1. con prenotazione online
2. per gli over 65
3. presentando la tessera di appartenenza ad una delle categorie/associazioni sotto elencate:

Accademia Italiana della Cucina
AMPI, Accademia Maestri Pasticcieri Italiani
ASPAN
ASCOM Bergamo
FIPE
AAB Associazione Artigiani Bergamo
AIC Associazione Italiana Cuochi
AIS Associazione Italiana Sommelier
Confindustria Bergamo
FISAR
SLOW FOOD
ONAV
ONAF
TOURING CLUB

Ulteriori informazioni: www.gourmarte.it

Etichette: