Pubblicato in: Food

Golosaria 2022 torna a Milano con “il gusto della distinzione”

Redazione 4 settimane fa
golosaria-2022-programma-min
Tre giorni dedicati al Gusto della distinzione, tra degustazioni, eventi e soprattutto la scoperta di produttori e botteghe di tutta Italia: è il tema scelto da Golosaria 2022, tradizionale appuntamento meneghino ormai arrivato alla 17esima edizione. La location torna a essere quella di sempre: il Mi.Co-fieramilanocity, mentre il weekend prescelto è quello dal 5 al 7 novembre 2022.
Protagonista la “Distinzione” intesa non solo come indice di unicità, ma anche come simbolo di restituzione al territorio in termini di welfare, sostenibilità e colleganza, tema che sarà sviscerato nel corso del talk inaugurale in programma alle 16 di sabato 5 novembre, con gli interventi di quattro imprenditori che racconteranno le rispettive case history: Paolo Zegna (Oasi Zegna); Massimo Spigaroli (Antica Corte Pallavicina); Massimo Gianolli (La Collina dei Ciliegi) e Paolo Patrone (Dimora Giorni di Pignola). Il professor Lorenzo Morelli tratterà invece il tema delle coltivazioni future in agricoltura.

Le aree tematiche

A Golosaria 2022 sono attesi 300 tra produttori del gusto e cantine vinicole. Alle consuete tre macroaree tematiche storiche di Golosaria, ossia:

  • Area Food, la parte più ampia della rassegna, che accoglie i produttori di cose buone selezionati da IlGolosario e i partner storici dell’evento. 
  • Area Agorà, il palco principale dell’evento, che ogni anno si apre con un talk show dedicato al tema della rassegna e tutte le premiazioni delle tre giornate: dalle botteghe (domenica pomeriggio), ristoranti (lunedì) e cantine (domenica mattina).
  • Enoteca di Golosaria: il grande banco d’assaggio di Golosaria con oltre 150 etichette selezionate direttamente dai vent’anni di Top Hundred, il premio ai 100 migliori vini d’Italia.

Si aggiungono alcune novità:

  • Cucina di strada.  Lo street food  di qualità che nasce dall’esperienza dei produttori e dei  ristoratori di Golosaria. Aperta durante tutta la durata della manifestazione.
  • Area Mixo. Il nuovo spazio dedicato al bere miscelato con la presenza di una selezione di piccoli produttori
  • Bottigliera. Dove scoprire alcuni dei più interessanti spirits e gin italiani recensiti su IlGolosario, da gustare anche nei cocktail interpretati dai barman della Milan Bartender Community e da  Ginevra Castagnoli di EllӘs Empowerment, agenzia di comunicazione e piattaforma social media con focus parità di genere e inclusivity nell’industria della ristorazione e nella bar industry.

Golosaria 2022: gli eventi da non perdere

golosaria-2021-milano-min

Le giornate di Golosaria saranno tre giorni di assaggi, show cooking e wine tasting (in tutto cinquanta appuntamenti) cadenzati secondo un programma che vedrà, tra gli incontri da non perdere, anche il talk show “Io Amo” (sabato ore 20,30 – Area Agorà), con l’intervista al compositore Franco Fasano e alla produttrice Caterina Dei sul tema Vino e Musica; nel pomeriggio l’omaggio al Maestro Nicola Fiaconaro, il cui percorso distintivo (amici da una vita) ebbe avvio proprio nel 2006 alla prima edizione di Golosaria; quindi le assegnazioni dei riconoscimenti ai protagonisti del gusto distintivo.

Domenica (ore 11) con la proclamazione dei vini Top Hundred 2022 selezionati da Massobrio e Gatti, cui seguiranno uno speciale omaggio al Maestro della pasticceria Iginio Massari, prima del riconoscimenti alle 21 Cantine memorabili dell’anno e a quelle che si sono distinte con l’Enoturismo.

E ancora, il riconoscimento – in collaborazione con Comieco – alle sei realtà che hanno sviluppato packaging sostenibili (ore 14,30) e la premiazione delle migliori Botteghe d’Italia (15,00). Come da tradizione, il lunedì sarà invece dedicato alla ristorazione, con la proclamazione delle Corone e dei Faccini Radiosi della guida ilGolosario Ristoranti e l’assegnazione della  Corona Radiosa Rossa unica.

Ma a Golosaria troverà spazio anche una divertente area dedicata ai bambini, che potranno vivere la magia delle fiabe di MammaOca che debutta a Golosaria con il libro Aspettando Natale(Comunica Edizioni).

Biglietti e informazioni

Golosaria Milano si terrà al Mi.Co, GATE 4 viale Eginardo ang. via Colleoni. Accesso diretto con MM5 Lilla – fermata Portello (oppure MM1 Rossa fermata Lotto o Amendola Fiera).

Orari:

  • Sabato 5 novembre 12-22 (ultimo ingresso alle 21)
  • Domenica 6 novembre: 10-20 (ultimo ingresso alle 19)
  • Lunedì 7 novembre: 10-17 (ultimo ingresso alle 16)

Biglietti:

  • Formula a 10 €: comprende l’accesso all’area espositiva, con accesso libero ad Area Food, Cucine di strada, Mixo (la nuova area dedicata alla mixology), agli eventi in Agorà e a laboratori e Show Cooking (fino.ad esaurimento posti).
  • Formula a 18 €: aggiunge la Borsa di Golosaria e il bicchiere di Golosaria, necessario per le degustazioni nell’Enoteca di Golosaria (degustazioni escluse, acquistabili in loco, 2 degustazioni = 5 €).
  • Formula a 26 €: aggiunge le degustazioni e l’accesso all’Area Cantine Top Hundred e ai Wine Tasting (fino ad esaurimento posti).

Gratuito per:
– Soci Associazione Club di Papillon 2023 (previo pagamento quota di iscrizione 2023, ogni socio riceverà automaticamente il biglietto via email)​
– under 10 (direttamente in fiera)
– soci 2022 Ais, FisarOnavFISASPI (direttamente in fiera)
– disabili (eventuali accompagnatori, ridotto € 10)