Pubblicato in: Evergreen Viaggi

Gita fuori porta nella romantica Verona

verona_arena
Foto: Lo Scaligero - Wikimedia


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Tra i tanti paesini, borghi e città da visitare vicino a Milano ce n’è uno particolarmente conosciuto anche oltre oceano. È Verona, la città definita degli innamorati della quale narra Shakespeare in una delle sue opere più famose e tragicamente romantiche, “Romeo e Giulietta”. Camminando tra le vie e i siti storici sembra quasi di passeggiare tra le pagine del testo shakespeariano.

Le piazze e l’Arena di Verona

Appena arrivati in città, che si scenda da un treno o dalla macchina, la prima tappa impedibile è Piazza Brà, il cuore pulsante di Verona con palazzi storici come Palazzo Barbieri e la Gran Guardia e con al centro la maestosa Arena.

arena di verona

L’Arena è uno dei simboli della città, che ogni anno attira milioni di visitatori interessati alla sua storia, curiosi di vedere tanta bellezza ma anche in occasione dei numerosi eventi che avvengono al suo interno. Costruita intorno al I secolo per ospitare i gladiatori e i loro spettacoli, oggi è teatro ogni anno di numerosi eventi di ogni tipo, dai concerti a quelli televisivi; con i suoi spalti a forma ellittica sfumati tra rosso e rosa grazie alla pietra di Valpolicella, può ospitare fino a 20mila spettatori.

È visitabile, salvo in caso di eventi in cui gli orari potrebbero essere ridotti, da martedì a domenica dalle 8.30 alle 19.30 e la domenica dalle 13.30 alle 19.30.

piazza delle erbe

Un’altra piazza impedibile, considerata tra le più belle d’Italia, nonché la più antica di Verona, è Piazza delle Erbe. Costruita sull’antico foro romano, unisce stili architettonici, storie ma anche profumi grazie al mercatino che spesso ne occupa il suolo. Al centro si trova una fontana trecentesca della Madonna di Verona e tutt’intorno si presentano diversi edifici importanti come il Palazzo della Ragione, Palazzo Maffei e la casa dei Mercanti.

Sulla Piazza si affaccia anche Torre Lamberti, un bene storico i cui lavori sono iniziati nel XV secolo ma che poi sono proseguiti negli anni. Per questo presenta diversi stili e merita una visita anche solo per ammirare Verona e le sue zone limitrofe da una prospettiva decisamente più alta, di circa 84 metri d’altezza.

Si può salire dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18 mentre nel weekend dalle 11 alle 19.

I luoghi di Romeo & Giulietta

casa di Giulietta

Ma torniamo a Shakespeare. Prendendo via Cappello direttamente da piazza delle Erbe si arriva alla famosa casa di Giulietta. Un portale in stile gotico con un muro di mattoni ci fa da ingresso in un’epoca passata e narrata sotto diverse forme. I muri sono tutti coperti da biglietti d’amore che sono stati lasciati dagli innamorati di tutto il mondo, mentre poco più avanti si trova la statua di bronzo di Giulietta e il Balcone sotto al quale Romeo le confessò il suo amore eterno.

verona

Il sito è visitabile il lunedì dalle 13.30 alle 19.30 e dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30. Infine, per concludere la storia shakespeariana, bisogna vedere il luogo dove riposa la povera Capuleti. La tomba di Giulietta è posta in un convento di frati Cappuccini del XIII secolo in via del Portiere 35 ed è visitabile da martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30 e il lunedì dalle 13.30 alle 19.30. Qui un’atmosfera di silenzio vi riporterà direttamente tra le righe di Romeo e Giulietta.

Sull’Adige, infine, si staglia maestoso il Ponte Scaligero o di Castelvecchio, esempio di ingegneria militare del trecento, formato da tre arcate, con merlature e fortificato.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018
Leggi la nostra Privacy Policy