Pubblicato in: News

Giornata della Memoria 2014: gli eventi a Milano

giornata della memoria

Giornata della Memoria 2014 MilanoLunedì 27 gennaio 2014 si celebra nel mondo la Giornata della Memoria, dedicata alla commemorazione delle vittime dell’Olocausto. Anche la città di Milano riserva a questa triste ricorrenza numerosi appuntamenti in diversi luoghi della città, a partire dal luogo simbolo della deportazione degli ebrei milanesi e prigionieri politici verso i campi di concentramento nazisti: il noto Binario 21 della Stazione Centrale dove per due giorni consecutivi aprirà al pubblico il Memoriale della Shoah.

La Giornata della Memoria dà inoltre il via all’iniziativa “Milano e la memoria 2014″, rassegna di musica e teatro civile, realizzata sotto la direzione artistica di Daniele Biacchessi  dall’Associazione Arci Ponti di memoria e Arci Milano, in collaborazione con il Comune, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e la Fondazione Corriere della Sera. Il primo appuntamento, lunedì 27 gennaio 2014, si terrà presso la Libreria Feltrinelli Express di Stazione Centrale da dove partivano ebrei e deportati politici verso lo sterminio nazista. L’evento ospita il live set acustic di Massimo Priviero e il concerto di Settegrani, che hanno recentemente registrato il brano Neve diventeremo, ispirato alla storia di Radovan Ilario Zuccon, sopravvissuto al campo di Buchenwald (ingresso libero).

Dal 24 al 27 gennaio 2014, numerosi eventi animeranno la zona 9 di Milano (quartieri di Isola, Dergano, Bovisa, Niguarda e Affori-Comasina) con circa quaranta iniziative pubbliche realizzate da scuole, associazioni, librerie, gruppi teatrali e teatri, giovani artisti e fotografi. L’iniziativa “I colori della memoria” prevede un fitto calendario di spettacoli di teatro, musica, performance, cinema, libri e letture, incontri dedicati al tema delle persecuzioni: qui il programma completo.

Tra le iniziative della manifestazione “I colori della memoria” anche la serata-concerto di lunedì 27 gennaio 2014 che il MIC propone in omaggio al noto pittore Aldo Carpi, arrestato per antifascismo nel 1944 e deportato nel campo di concentramento di Gusen.

La Giornata della Memoria si celebra anche a scuola attraverso una serie di appuntamenti organizzati dal Comune rivolti ai bambini e ai ragazzi delle scuole milanesi con alcuni testimoni di quei tempi, come il partigiano Giovanni Marcona.

Venanzio Gibillini e Liliana Segre saranno invece protagonisti dell’incontro “Il valore della testimonianza” (venerdì 24 gennaio, dalle ore 11.00 alle 13.30) che si svolgerà nella Sala Convegni di Palazzo Reale e sarà trasmesso in diretta streaming su www.streamit.it (per informazioni, 02/87383240 o formazione@fondazionememoria.it)

Il 27 gennaio, ore 18.30, il Civico Polo Scolastico “A. Manzoni” di via Deledda 11 ospiterà l’incontro “Milano, Binario 21: I sommersi e i salvati: la Shoah nella nostra città”, tenuto da Maurizio Ghiretti, collaboratore della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica.

L’Associazione Figli della Shoah, il Sole 24 Ore e il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano organizzano due incontri per studenti, disponibili anche collegandosi al sito www.ilsole24ore.com; per maggiori informazioni www.figlidellashoah.org:

– lunedì 27 gennaio, dalle ore 10.30 alle 12.00, incontro con Liliana Segre. Introduce Ferruccio de Bortoli, presidente del Memoriale della Shoah di Milano e direttore del Corriere della Sera. La sera, invece, presso il Conservatorio si tiene il tradizionale concerto Milano ricorda la Shoah, in ricordo del compositore  torinese Leone Sinigaglia, morto in seguito alle persecuzioni naziste (ore 20.00; ingresso libero)

– martedì 28 gennaio, dalle ore 10.30 alle 12.00, incontro con Goti Bauer, sopravvissuta alla Shoah. Introduce Massimo Esposti del Sole 24 Ore.

Lunedì 27 gennaio presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, letture sceniche in omaggio del partigiano Vincenzo Gigante, medaglia d’oro della Resistenza, ucciso a Trieste nella risiera di San Sabba. Ospiti Gian Carlo Dettori, Renato Sarti e Rossana Mola e Carlo Smuraglia, presidente di A.n.p.i (ore 18.00; ingresso gratuito su prenotazione allo 02/64749997).

Anche il Teatro Leonardo di Milano celebra la Giornata della Memoria con due eventi organizzati lunedì 27 gennaio. Alle ore 19.30 il secondo appuntamento della  rassegna Libri a Teatro è dedicata al Dizionario affettivo della lingua ebraica, dal romanzo di Bruno Osimo (al termine assaggi di vino e cibi; ingresso 7 euro). A seguire, alle ore 21.30 “Farfalle” di e con Andrea Robbiano: il monologo racconta la storia vera di una cartolina arrivata in ritardo di quasi settant’anni da un campo di prigionia, scritta da un padre alla moglie e ai figli per tranquillizzarli (biglietti a 13 euro).

Spazio al cinema con la proiezione in anteprima del film di Margarethe Von Trotta Hannah Arendt che racconta la genesi del saggio La banalità del male, scritto in seguita al processo contro l’ufficiale nazista Adolf Eichmann. La proiezione si terrà presso i seguenti cinema di Milano:

– Cinema Palestrina, martedì 28 gennaio ore 17.00 e in replica alle 21.00, ingresso 8-5 euro

– Cinema Arcobaleno, lunedì 27 gennaio ore 20.00 e 22.30, martedì 28 gennaio, ore 15.00, 17.30, 20.00 e 22.30)

– Cinema Ducale, lunedì 27 gennaio ore 20.00 e 22.30, martedì 28 gennaio, ore 15.00, 17.30, 20.00 e 22.30)

– Uci Cinemas Bicocca, lunedì 27 gennaio

 

veronica.monaco@milanoweekend.it

photo credit: Pensiero via photopin cc
photo credit: ImAges ImprObables via photopin cc

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!