Pubblicato in: News

Milano, in piazza Piola nasce un giardino zen

Beatrice CurtiBeatrice Curti 4 settimane fa
fiori-ciliegio-milano

Domenica 18 aprile, in occasione dell’ultimo giorno di Milano Design City, verrà inaugurato il nuovo giardino zen di piazza Piola, a pochi passi dalla fermata della M2. Il parco sarà dedicato alla memoria di Teresa Pomodoro, attrice, drammaturga e regista scomparsa nel 2008.

Il progetto ha riqualificato una rotatoria verde restituendola ai cittadini grazie al Teatro No’hma di via Orcagna. Ci sono voluti 50 giorni per realizzare un angolo di pace e meditazione arricchito da 21 alberi di ciliegio (ora nel momento di massima fioritura) e dalle sculture dell’artista giapponese Kengiro Azuma, scomparso nel 2016.

Le opere sono inediti, omaggi al teatro e al senso di meditazione e contemplazione. Cinque gradoni cilindrici di diverse altezze accolgono Colloquio, una scultura che rappresenta due rospi in bronzo intenti in una conversazione, mentre in un altro punto del parco si può osservare Mu – 765 Goccia: dedicata alla sede del Teatro No’hma, l’ex palazzina dell’acqua potabile di via Orcagna.

L’inaugurazione del 18 aprile

Domenica 18 aprile alle 17 il giardino zen verrà ufficialmente inaugurato, con la possibilità di seguire l’evento direttamente nel parco o tramite diretta streaming sul canale dedicato di Milano Design City.

Il suono di un gong darà inizio alla performance di inaugurazione, che coinvolgerà artisti e ballerini, oltre a un dj set. All’evento parteciperanno artisti italiani e internazionali, tra cui Marek Jason Isleib (danza butoh), Roberto Papini Tivitavi (gong, campane tibetane e didgeridoo), Beatrice Carbone e Mick Zeni (ballerini), Alex Van Hool (electroart).