Pubblicato in: Food

Il sushi burrito alla milanese: dopo Fusho in Sarpi in arrivo altri locali

Oriana DaviniOriana Davini 7 mesi fa
Fusho Milano via Sarpi

Il primo è stato in via Paolo Sarpi 50 la Chinatown di Milano. Ora ha aperto anche in via Plinio 5: Fusho, il locale che ha portato in Italia l’idea del sushi burrito, non ha intenzione di fermarsi lì.

Aperto lo scorso febbraio da Davide Croatto, venticinquenne milanese, e tre soci cinesi, Jay Lin, Alex Pam e Sam Ye, Fusho si ispira “a un’idea che abbiamo visto all’estero: il sushi burrito esiste già in altre città europee così come a Singapore, Taiwan e negli Usa”, ci racconta Davide.

Il sushi burrito è esattamente ciò che il nome indica: un burrito, dove al posto della tortilla c’è l’alga essiccata e all’interno i classici ingredienti del sushi. Riso macrobiotico, semi di sesamo, salmone, tonno, avocado, gamberi, pollo fritto, salsa teriyaki e guacamole “che prepariamo noi in cucina”.

Ma nessuno, prima di lui, ha avuto l’idea di puntare su ingredienti e materie prime di qualità: “Insomma abbiamo cercato di fare un sushi burrito in stile milanese”.

Fusho Milano Davide Croatto

Ingredienti di qualità

In che senso?

“Ci siamo messi a cercare alghe che fossero buone, pesce fresco di qualità, verdure di un certo tipo, acquistiamo il riso da un produttore di Abbiategrasso: avevamo notato che all’estero il sushi burrito viene spesso fatto con poca cura circa la scelta degli ingredienti, noi invece volevamo andare in un’altra direzione”.

Ecco perché le prossime novità in arrivo nel menù di Fusho avranno il certificato MSC Pesca Sostenibile: “La nostra intenzione sarebbe quella di avere questo certificato anche per i prodotti già in carta, ma il problema è trovare i fornitori giusti”.

I prossimi locali

Mentre parliamo, davanti al bancone è un viavai di clienti e rider delle principali società di food delivery: l’idea di Fusho, evidentemente, piace ai milanesi.

Così tanto che Davide e soci stanno cercando nuove location per nuove aperture: “Molti pensano che siamo una catena ma non è così. Però visto che tutto sta andando bene vorremmo aprire nuovi punti vendita: stiamo monitorando la zona di Garibaldi, vedremo”.

Il preferito dai milanesi

Ci dici qual è il sushi burrito preferito dai milanesi? A questa domanda Davide risponde senza esitazioni: “Quello al salmone, senza dubbio”.

Forse sei interessato a: