Pubblicato in: Festival Mostre

Fotografia Europea 2017: a Reggio Emilia la 12° edizione della rassegna

fotografia_europea_2017_festival_reggio_emilia
Foto: dettaglio di "26 de Junho de 2016 2:04" di Daniel Blaufuks




Gli appassionati di arte fotografica non possono assolutamente perdere l’appuntamento con Fotografia Europea 2017, la rassegna giunta alla sua dodicesima edizione che sarà ospitata dalla città di Reggio Emilia nel periodo compreso tra il 5 maggio e il 9 luglio.

Il tema di quest’anno, “Mappe del tempo. Memoria, archivi, futuro”, verrà esplorato all’interno di un ricco programma di mostre ed eventi, che rifletteranno complessivamente sul concetto dell’archivio come sintesi tra storia, memoria, lettura del presente e visione del futuro. In tutto saranno oltre 30 le esposizione che faranno parte del programma ufficiale, mentre altre ancora proverranno dai partner regionali e il circuito Off ne presenterà altre 300, circa.

Il comitato scientifico composto da Diane Dufour (direttrice Le Bal, Parigi), Elio Grazioli (Università degli Studi di Bergamo), Walter Guadagnini (direttore Camera, Torino), ha scelto il tema di Fotografia Europea 2017 per arrivare a mostrare il trattamento artistico riservato dai fotografi al concetto dell’archivio, approcciato in modo più critico e creativo che documentario.

Naturalmente sono moltissime le location sparse per tutta Reggio Emilia che accoglieranno le mostre fotografiche. Citiamo i Chiostri di San Pietro, Palazzo da Mosto, i Chiostri di SanDomenico, lo Spazio Gerra, Palazzo Magnani, la Galleria Parmeggiani e Palazzo dei Musei, il Museo di Storia della Psichiatria, e la Biblioteca Panizzi. A questo link è possibile consultare tutti gli orari e gli indirizzi delle varie sedi.

A completare il programma anche un fittissimo calendario di eventi, mostre, conferenze, proiezioni, spettacoli e attività educative che vedranno la partecipazione di nomi importanti della fotografia e della cultura in generale. Per consultare l’elenco completo di tutte le attività si consiglia di visitare il sito della manifestazione.

Il biglietto d’ingresso unico per accedere a tutte le mostre è di 15 euro, con riduzione a 12 euro per i ragazzi dai 13 ai 25 anni, gli over 65, persone con disabilità e possessori di varie tessere (per l’elenco si rimanda al sito), mentre l’ingresso è gratuito per i bambini di età inferiore ai 12 anni, gli accompagnatori di persone con disabilità, i giornalisti accreditati e i soci Icom. Libero ingresso anche venerdì 5 maggio dalle 19 alle 21.

Forse sei interessato a: