Pubblicato in: Mostre

Fotografia e cultura visiva a Milano: il progetto Shot alla Fabbrica del Vapore

In un contesto di rivoluzione democratica dell’immagine, in cui la fotografia grazie alle nuove tecnologie è alla portata di tutti e tutti possono esserne protagonisti e autori, nasce Shot – Il Nuovo design della Cultura Visiva: un progetto ambizioso per tracciare i contorni del ‘rinascimento’ dell’immagine, del cambiamento epocale che la cultura fotografica sta vivendo, partendo dai più giovani.

 

L’iniziativa – presentata questa mattina a Milano nell’ambito degli Open Days di Mima – Milano Makers che si terranno fino a domani alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini, 4 – è uno degli eventi organizzati nel contesto di MI Generation, il Forum delle Politiche giovanili del Comune di Milano dedicato agli under 30. E proprio agli appassionati di fotografia sotto i 30 anni si rivolge Shot, piattaforma digitale che raccoglierà a partire dai prossimi giorni i contributi di tutti coloro che vogliono presentare il proprio materiale fotografico e in generale visivo: dagli instagrammer ai videomaker più esperti.

 

Shot sarà quindi un luogo d’incontro virtuale per aprire un dialogo sull’uso dell’immagine nel quotidiano, per raccontare il vissuto visivo dei più giovani e raccogliere esperienze e nuovi usi della fotografia. Tutte le produzioni caricate nei prossimi mesi, saranno poi ‘mappate’ da un comitato di fotografi ed esperti dell’immagine. Il materiale più significativo sarà esposto al Castello Sforzesco dal 20 al 22 settembre. Per saperne di più basterà andare sulla nuova pagina Facebook del progetto Shot – Il Nuovo design della Cultura Visiva dove sarà possibile caricare e condividere scatti, video, eccetera.

 

In corso, inoltre, la mostra autoprodotta Bla Bla dialogo virtuale curata da Alessandro Mendini che si è tenuta al Fuorisalone 2013 e che sarà aperta fino a metà della prossima settimana nella Sala delle Colonne. La galleria Process 4 di Lisa Farmer ospita, invece, un’esposizione di opere di Duilio Forte, Nuala Goodman, Maria Christina Hamel e Fulvia Mendini.In programma, infine, venerdì 14 giugno dalle 18 alle 20 un dibattito sul mondo dell’autoproduzione artistica milanese: Milano Makers incontra Make in ITALY – ragionamento sugli spazi pubblici condivisi per i Makers.

 

Per ulteriori informazioni: www.milanomakers.com
Offerta Libraccio 2018

Forse sei interessato a: